Contenuto sponsorizzato

In Val di Sole il Trials 20'' va agli spagnoli

Nella prima giornata delle finali del Campionato del Mondo UCI Mountain Bike and Trials è dominio iberico

Un momento della gara di Trials ''20 (Foto FacebookValdiSoleBikeLand)
Pubblicato il - 02 settembre 2016 - 21:20

COMMEZZADURA. L'inglese Steve "Peaty" Peat chiuderà ufficialmente la propria ventennale carriera al Campionato del Mondo UCI Mountain Bike and Trials in Val di Sole

 

Il campione del mondo del 2009 sarà infatti l'apripista della gara in Downhill di domenica 11 settembre e affronterà la Black Snake chiudendo le settimane di gare iridate ospitate a Vermiglio e Daolasa.

 

Professionista dal 1995, Steve Peat è fra le figure più iconiche, influenti e amate nel panorama delle ruote artigliate. Non solo il campionato del mondo del 2009, il britannico lascia le competizioni internazionali dopo 17 vittorie in World Cup, 52 podi nella massima serie mondiale con tre Coppe conquistate in totale, 2 Campionati Europei, 9 titoli inglesi e 6 medaglie d'argento, l'ultima proprio nel 2008 sulla pista Black Snake della Val di Sole.

 

La prima giornata delle finali individuali maschili di Trials 20'' del Campionato del Mondo UCI Mountain Bike and Trials Val di Sole 2016 ha visto invece un dominio iberico: il veterano  Abel Mustieles ha difeso il titolo Elite, mentre fra gli junior si è imposto Eloi Palau. Settimo il primo italiano: l'azzurro Stefano Ravarelli.

 

La tedesca Nina Reichenbach si è aggiudicata la Women Elite Trials World Championships, non lasciando scampo all’australiana Janine Jungfels, chiude il podio la belga Perrine Devahive.

 

Domani vi ospiterà anche le finali uomini 26” Elite e Junior. Quindi il Campionato del Mondo UCI Mountain Bike and Trials Val di Sole 2016 si trasferirà a Commezzadura per assegnare i titoli Elite 4X e Downhill.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.08 del 18 Settembre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

19 settembre - 16:35

Sono stati analizzati 2.375 tamponi, 22 i test risultati positivi e 8 persone presentano sintomi. Il totale in Trentino è di 6.311 casi e 470 decessi da inizio epidemia

19 settembre - 15:55

L'escursionista, che si trovava con un amico all'uscita della 23esima galleria, ha perso l'equilibrio sul bordo della scarpata ed è caduto nel vuoto

19 settembre - 13:12

Il 19 settembre 2019 il Parlamento europeo votava una mozione sull'importanza della memoria, suscitando diverse proteste tra gli ex comunisti (e gli storici) italiani, che gridarono alla banalizzazione della storia e a un'inaccettabile equiparazione tra nazismo e comunismo. Lo storico Marcello Flores D'Arcais: "Il documento, coi suoi limiti, esprime il desiderio dell'Europa di costruire un racconto comune del passato. Il clamore suscitato in Italia fu dovuto al rifiuto della storia in nome dell'identità"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato