Contenuto sponsorizzato

Bollettino pollini, ancora alta concentrazione di pollini per olivo e graminacee, stabili le urticacee

La Fondazione Edmund Mach, che ha diffuso l’ultimo bollettino settimanale per i dati rilevati dall'1 al 7 giugno, mette in guardia anche dalla presenza, in alte concentrazioni, di pollini derivanti da graminacee e olivo

Pubblicato il - 09 giugno 2020 - 11:20

TRENTO. E' passato il picco legato all'olivo e alle graminacee, ma la concentrazione di pollini resta ancora alta anche se in diminuzione.

 

Un'allergenicità molto alta e quindi nelle prossime settimane possono continuare a dare problemi nonostante il fenomeno sia in attenuazione.

 

C'è ancora da tenere duro per chi soffre di allergia, un disturbo che affligge oltre il 15% della popolazione mentre i sintomi più comuni sono prurito agli occhi, congestione nasale, naso che cola e talvolta respiro sibilante ed eruzione cutanea.


 

La Fondazione Edmund Mach, che ha diffuso l’ultimo bollettino settimanale per i dati rilevati dall'1 al 7 giugno, mette in guardia anche dalla presenza, in alte concentrazioni, di pollini derivanti da graminacee e olivo.

 

Infine, le urticacee sono segnalate in concentrazioni medie e con tendenza stazionaria. Anche le spore di Alternaria sono rilevate in media concentrazione.

 

Per quanto riguarda altri pollini, sono dati in concentrazione alta quelli di ontano verde e pino, abete rosso, vite e piantaggine, mentre castagno, tiglio ailanto, romice, quercia, cupressacee, carpino nero sono in concentrazioni medio-basse.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 12 giugno 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
13 giugno - 20:30
Trovati 11 positivi, nessun decesso nelle ultime 24 ore. Sono state registrate 44 guarigioni. Sono 248 i casi attivi sul territorio provinciale
Cronaca
13 giugno - 20:04
Dopo una ricostruzione della disciplina vigente, la Pat riconduce la regola per le zone bianche al Dpcm secondo il quale il coefficiente [...]
Cronaca
13 giugno - 19:43
L'allerta è scattata all'altezza di Vadena lungo l'Autostrada del Brennero. Tempestivo l'arrivo dei vigili del fuoco di Egna ma l'auto è finita [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato