Contenuto sponsorizzato

La bega da baraccone andata in onda all'Arena fa malissimo all'Autonomia

Secondo il copione dei talk show italiani, si sono chiamati i campioni dell'estremismo. Con i protagonisti felici come mai di essere in TV ma inconsapevoli di aver così contribuito ad un danno di immagine dell'Autonomia di proporzioni enormi
DAL BLOG
Di Lorenzo Dellai - 14 March 2017

Eletto presidente della Provincia di Trento per la prima volta nel 1999 resta in carica fino al 2012 quando si dimette per entrare poi alla camera dei deputati con la lista Scelta Civica nel 2013

Considero da tempo i talk show, sopratutto quelli della domenica, una autentica sciagura e sinceramente compatisco i - purtroppo - molti milioni di italiani che decidono di sorbirseli. Personalmente, piuttosto, preferirei guardarmi per la millesima volta "Guerra e Pace", anche in lingua russa

 

Certo è che domenica, ad una trasmissione che mi dicono si chiami L'Arena, e' stata data agli italiani una rappresentazione della questione sud tirolese che grida vendetta a Dio. Secondo il copione dei talk show italiani, si sono chiamati i campioni dell'estremismo. E così si è ridotto il tutto ad una sorta di bega da baraccone. Con i protagonisti felici come mai di essere in TV ma inconsapevoli - speriamo almeno - di aver così contribuito ad un danno di immagine dell'Autonomia di proporzioni enormi. 

 

Tutto questo è disdicevole e offensivo per la storia di questa terra e per le figure più autorevoli e lungimiranti che l'hanno rappresentata sia sul versante di lingua italiana che su quello di lingua tedesca, sconfiggendo proprio i fomentatori di rancore di ambo le parti. Ma si sa: Magnago, Berloffa, Kessler e i loro referenti romani e viennesi non avevano il grande privilegio di andare da Giletti. Per loro e nostra fortuna. 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Montagna
03 dicembre - 05:01
Diversi i nodi da affrontare e l'apertura degli impianti in val di Non non è garantita. Le criticità legate ai costi energetici ma manca anche [...]
Politica
02 dicembre - 20:39
Dopo le rivelazioni del sindaco Finato si allungano le ombre sul progetto per il Nuovo ospedale di Cavalese. Ora Cia chiede conto del ruolo avuto [...]
Cronaca
02 dicembre - 15:54
Il Centro in via Dogana 1 ha iniziato ad accogliere le vittime di violenza dai primi anni 2000, partendo da 92 arrivando a 335 nel 2021. [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato