Contenuto sponsorizzato

Nonostante le polemiche, la presenza dell'orso aumenta la notorietà turistica del Trentino

L’argomento è stato affrontato scientificamente da un gruppo di esperti e docenti dell’Università di Trento coordinati dal professore Marco Ciolli. I risultati della ricerca e lo schema seguito per calcolare l’AVE sono stati pubblicati su Dendronatura, periodico semestrale dell’Associazione forestale del Trentino
DAL BLOG
Di Sergio Ferrari - 15 settembre 2017

 Laureato in Scienze Agrarie all'Università di Padova, dal 1961 al 1994 è stato docente all'Istituto Agrario di San Michele

La presenza dell'orso in Trentino e i servizi televisivi e giornalistici dedicati al plantigrado fanno aumentare la notorietà del territorio a vantaggio dell’offerta turistica. Facendo risparmiare alla Provincia di Trento il costo che sarebbe necessario per iniziative promozionali capaci di suscitare un riscontro almeno pari a quello ottenuto dalla pubblicità data al progetto Life Ursus.

 

L’argomento è stato affrontato scientificamente da un gruppo di esperti e docenti dell’Università di Trento coordinati dal professore Marco Ciolli del Dipartimento di ingegneria civile, ambientale e meccanica, con riferimento al biennio 2010-2011.

 

I risultati della ricerca e lo schema seguito per calcolare l’AVE (Advertising Value Equivalent) sono stati pubblicati sul n. 1/2013 di Dendronatura, periodico semestrale dell’Associazione forestale del Trentino.

 

Il professor Ciolli riferisce che lo studio è stato ripreso con gli stessi criteri e metodi raccogliendo una quantità maggiore di elementi riferiti al quinquennio 2010-2015.

 

I risultati sono stati pubblicati sulla rivista internazionale in lingua inglese URSUS. Il valore promozionale dell’orso, dice il professor Ciolli, è confermato anche a prescindere dalle polemiche conseguenti alle ripetute scorribande del plantigrado che hanno causato danni alle persone e agli animali.

 

Nel frattempo la Provincia di Trento ha continuato ad investire soldi pubblici per promuovere le attrattive turistiche del Trentino. 

Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 11 novembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

12 novembre - 13:53

In 10 anni spesi oltre 1,6 milioni di euro per borse di studio e contributi per soggiorni studio all'estero in favore dei figli di personale tecnico e amministrativo e dei collaboratori esperti linguistici. Per l'accusa, questi sussidi, sono stati erogati in maniera illegittima provocando un danno erariale, pertanto a risponderne sono stati chiamati due dipendenti dell'Università che hanno sottoscritto l'accordo in questione 

12 novembre - 13:12

E' avvenuto sull'Altopiano della Vigolana, dove il giovane risiedeva. Pedinato dai finanzieri, è stato fermato e ha tentato la fuga. La perquisizione dell'auto e della casa hanno così portato al rinvenimento di 7 etti di fumo, 15mila euro e due lingotti d'oro. Il soggetto era stato protagonista dell'efferato pestaggio di un militare al di fuori di un noto locale valsuganotto. Arrestato

12 novembre - 05:01

“Bene, è arrivata una nuova pollastrella” , sono queste le parole che Hope (nome di fantasia per motivi di sicurezza) ha sentito la mattina che ha capito di essere stata venduta alla mafia nigeriana. Aveva appena 18 anni quando è successo. E' stata costretta a spogliarsi, a farsi valutare come un oggetto all'asta da Madame, colei che si occupa del business nigeriano. Poi è finita sulla strada

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato