Contenuto sponsorizzato

Abbandonano materassi e vestiti, "pizzicati" dalle telecamere

Sono cinque le sanzioni staccate dalla polizia locale Trento Monte Bondone per scorretto smaltimento dei rifiuti. Da inizio anno sono circa cinquanta le multe comminate dalle forze dell'ordine e Dolomiti Ambiente

Pubblicato il - 12 giugno 2018 - 12:22

TRENTO. Sono cinque le sanzioni staccate per lo scorretto smaltimento dei rifiuti tra il Comune di Trento e quello di Aldeno.

 

Le multe applicate a ogni cittadino sono quelle previste nella normativa comunale e variano dai 54 euro per il deposito dell'immondizia fuori dai punti di raccolta ai 104 euro per l'uso di sacchi e contenitori diversi da quelli assegnati dal gestore.

Dopo alcune segnalazioni dei cittadini, il nucleo ambientale della polizia locale Trento Monte Bondone è entrato in azione per monitorare il corretto conferimento dei rifiuti.

Nel mirino in particolare Salita Largaiolli per tre casi di abbandono di immondizie tra vestiti, un sacco bianco con all'interno rifiuti urbani e teli in plastica. A Gardolo invece è stato trovato un sacco nero e quindi in via Stenico è stato lasciato un materasso.

Oltre al controllo, le forze dell'ordine si sono serviti anche delle immagini delle videocamere di registrazione mobili in dotazione alla polizia locale e degli impianti di sorveglianza dei privati cittadini.

In totale dall'inizio dell'anno sono circa venti i servizi mirati della polizia in materia per 27 multe, mentre gli accertatori di Dolomiti Ambiente hanno contestato altre venti violazioni al regolamento della gestione dei rifiuti.

 

 

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

24 settembre - 19:33

Sono 14 le persone che ricorrono alle cure del sistema sanitario, nessun paziente si trova in terapia intensiva ma 5 cittadini sono in alta intensità. Sono 5.402 i guariti da inizio emergenza e 556 gli attuali positivi. Nel rapporto odierno, giovedì 24 settembre, si specifica che 11 sono sintomatici e 1 caso è ascrivibile ai focolai scoppiati negli ultimi giorni sul territorio provinciale

24 settembre - 17:49

I tamponi analizzati sono stati 1.613. Oggi è stato individuato un caso di coronavirus alla scuola dell'infanzia della Sacra Famiglia di Trento

24 settembre - 18:12

Il giovane nigeriano ieri sera ne aveva già espulsi 21 ma da un secondo esame radiologico è risultato averne ancora è rimasto piantonato nel reparto di chirurgia, in attesa del processo per direttissima che si terrà non appena verrà dimesso dall'ospedale

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato