Contenuto sponsorizzato

Avevano appena ceduto in piazza Dante della droga a un tossicodipendente, due uomini arrestati

L'operazione svolta dalla squadra mobile. Sequestrati diversi grammi di eroina e 160 euro in contanti 

Pubblicato il - 06 agosto 2018 - 20:01

TRENTO. Poco prima avevano ceduto della sostanza stupefacente ad un tossicodipendente trentino. A finire nei guai, arrestati dalla squadra mobile di Trento in piazza Dante, sono stati due uomini, di origine nigeriana.

 

Gli agenti, poco prima dell’arresto dei centroafricani, avevano visto il giovane tossicodipendente fermarsi a dialogare con uno dei due nigeriani. Poco dopo lo straniero e l’italiano si avvicinavano ad una panchina dove sedeva un secondo nigeriano. Dopo una breve trattativa tra i due è avvenuto la scambio. In quel frangente il primo centroafricano, che svolgeva anche la funzione di “Palo” si posizionava poco distante dai due a controllare la zona.

 

Poco dopo lo scambio gli investigatori hanno fermato il giovane italiano che scoperto, spontaneamente, consegnava due involucri contenenti dell’eroina.

 

In considerazione della consegna della droga gli agenti si riportavano all’interno del parco dove, su un’aiuola rialzata posta sull’incrocio fra via Alfieri e via Gazzoletti notavano seduti i due nigeriani che dopo aver visto la Polizia hanno estratto frettolosamente dalle tasche dei pantaloni alcune dosi di stupefacente per conficcarle poi nella terra dell’aiuola alle loro spalle.

 

Gli agenti sono così riusciti a rinvenire e sequestrare diversi grammi di eroina e successivamente addosso ai due anche 160 euro.

 

I due, al termine delle attività di indagine, sono stati arrestati per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e trattenuti in attesa del giudizio direttissima.

 

“Rimangono fondamentali - commenta il capo della Squadra Mobile di Trento Salvatore Ascione - le attività repressive, fortemente volute dal Questore D’Ambrosio, come quelle relative questo arresto. Consentono non solo di circoscrivere i fenomeni dello spaccio, ma soprattutto di far comprendere ai cittadini come l’attività della Polizia di Stato rimanga sempre costante e significativa su tutta la città di Trento”.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 01 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

02 dicembre - 20:28

Da qualche giorno appare chiaro che sommando i positivi trovati con i molecolari e gli antigenici il Trentino appare in linea (anzi con dati peggiori come per altro sui decessi e le terapie intensive) con l'Alto Adige. Ieri i positivi ''reali'' erano circa 520 (a fronte dei 156 comunicati in conferenza stampa) e sabato erano circa 800 (a fronte dei 219 di Fugatti e Segnana). Da domani anche la Pat dovrebbe fornire i dati completi uniformandosi alla vicina provincia di Bolzano

02 dicembre - 19:37

Sono 459 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 47 pazienti sono in terapia intensiva e 52 in alta intensità. Sono stati trovati 278 positivi a fronte dell'analisi di 3.705 tamponi​ molecolari per un rapporto contagi/tamponi al 7,5%

02 dicembre - 18:25

Il presidente ha annunciato il nuovo documento che dal 3 dicembre cambia le cose e permette nuove libertà per i cittadini. Saltano tutte le restrizioni in più rispetto alla ''normale'' zona gialla. Ecco cosa cambia

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato