Contenuto sponsorizzato

Carcere, 14 nuovi agenti in arrivo a Spini. Per settembre cambia anche la direzione

L'attuale direttore Valerio Pappalardo sarebbe in partenza per la Sicilia. Al suo posto arriverebbe da Bolzano la dottoressa Anna Rita Nuzzaci

Pubblicato il - 15 luglio 2018 - 13:39

TRENTO. Al Carcere di Trento, per la fine di questo mese, arriveranno 14 nuovi agenti della polizia penitenziaria, 8 uomini e sei donne.

 

Attualmente presso la Casa circondariale di Gardolo sono presenti 165 agenti (15 in congedo) sui 227 previsti e i nuovi arrivi rappresenteranno quindi una boccata d'ossigeno soprattutto per quanto riguarda le turnazioni.

 

Ad inizio di luglio una delegazione di consiglieri provinciali aveva visitato la Casa circondariale rilevando come il personale si lamentasse per la decisione del ministero di modificare il limite della capienza, portandolo da 240 unità a 418. Un potenziale aumento di presenze che si scontra con una carenza di personale addetto alla custodia e alle attività di educative.

 

Per quanto riguarda i detenuti, sono circa 315 e la maggior parte dei quali tunisini, seguiti da marocchini, albanesi, nigeriani e rumeni.

 

La componente straniera, oscillante tra il 70 e il 73 per cento, è tra le più alte negli istituti penitenziari d'Italia. Rispetto al totale dei detenuti, 242 stanno scontando la pena definitiva, mentre gli altri sono in attesa del primo giudizio, dell'appello o ricorrenti.

 

Novità sarebbero però in arrivo non solamente per quanto riguarda il numero di agenti della polizia penitenziaria ma anche per la dirigenza. Al momento non ci sono comunicazioni ufficiali ma a settembre, pare che l'attuale direttore Valerio Pappalardo, arrivato a Spini tre anni fa, lasci la struttura per trasferirsi in Sicilia. Al suo posto sarebbe pronta ad arrivare Annarita Nuzzaci della struttura carceraria di Bolzano.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.21 del 25 Settembre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

27 settembre - 14:56

L'incidente è avvenuto questa mattina poco prima di mezzogiorno. Le operazioni di soccorso sono durate più di due ore quando i due sono stati recuperati

27 settembre - 17:53

L’amico che era con l’escursionista precipitato ha tentato invano di rianimarlo. Purtroppo i soccorritori giunti sul posto non hanno potuto fare altro che constatare il decesso dell’uomo

27 settembre - 09:37

L'attenzione sul comparto scuola resta comunque particolarmente alta. Anche se la scelta della Provincia resta quella di ridurre ai minimi termini le comunicazioni e non indica gli istituti con le classi in quarantena

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato