Contenuto sponsorizzato

Le ricerche di Marco Boni continuano. Oggi stop alla centrale idroelettrica per setacciare le griglie

Difficoltà nelle ricerche per il forte vento. All'opera anche il personale dei sommozzatori della Polizia di Stato di La Spezia e le unità cinofile specializzate nella ricerca in acqua provenienti dalla Polizia Aerea di Milano Malpensa

Di gf - 28 febbraio 2018 - 09:44

RIVA DEL GARDA. Proseguiranno anche nella giornata di oggi le ricerche sul lago di Garda di Marco Boni. A “Dolomiti Energia” è stato chiesto di interrompere l'attività della centrale idroelettrica con l'acqua in uscita verso il lago di Garda. Una richiesta che ha come obiettivo quello di permettere ai sommozzatori della Polizia di avvicinarsi e controllare le grate di uscita della centrale.

 

A creare problemi alle ricerche è il forte e gelido vento. Questa mattina, cercando di anticipare l'Ora, si tornerà a scandagliare la zona che si trova sotto al Belvedere della Ponale anche con i cani molecolari, per poi allargare le ricerche un po' alla volta tenendo anche conto delle forti correnti presenti in quel tratto di lago.

 

Ieri, intanto, la Polizia di Stato ha diffuso due video di Marco Boni ritenuti utili per consentire alle persone di riconoscerlo. Ad operare nell'area sono presenti oltre alle unità di ricerca del Commissariato della Polizia di Riva del Garda e della locale Squadra Nautica anche una motovedetta della Squadra Nautica di Peschiera del Garda, il personale dei sommozzatori della Polizia di Stato di La Spezia ed unità cinofile della Polizia di Stato specializzate nella la ricerca in acqua provenienti dalla Polizia Aerea di Milano Malpensa.

 

Sui social, intanto, escono le prime anticipazioni sul programma Chi l'ha Visto? che andrà in onda questa sera su Rai Tre e che dovrebbe tornare ad occuparsi di Marco Boni.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 21 settembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

23 settembre - 19:10

A lanciarlo il segretario del Partito Autonomista: "Assieme possiamo fare anche massa critica per portare avanti un certo tipo di istanze".  L'appello è rivolto alle forze di centro e autonomiste. Il segretario: "Assistiamo ad un crescendo di malessere tra i moderati nei confronti dei partiti nazionali''

23 settembre - 19:09

Il 19 settembre 2019 il Parlamento approva una mozione che mette sullo stesso piano in nome della memoria condivisa il nazionalsocialismo e il comunismo. Ma la misura, volta a compiacere i governi dell'Est Europa, non comprende la complessità della Storia

23 settembre - 16:12

L’esplosione si è verificata questa mattina in un supermercato a St.Jodok, sul versante austriaco del Brennero. Secondo la prima ricostruzione la causa dell’incidente sarebbe da ricondurre a degli operai che hanno inavvertitamente bucato un tubo del gas provocando la deflagrazione

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato