Contenuto sponsorizzato

Maggiore impulso per le ricerche di Marco Boni. Sul lago di Garda arrivano i sommozzatori della Polizia di La Spezia e le unità cinofile

Prosegue l'impegno delle unità di ricerca del Commissariato della Polizia di Riva del Garda e della locale Squadra Nautica

Pubblicato il - 27 febbraio 2018 - 15:57

RIVA DEL GARDA. Si concentrano nel lago di Garda le ricerche di Marco Boni il giovane di 16 anni scomparso venerdì 16 febbraio.

 

Per dare maggiore impulso alla ricerca di Marco, da questa mattina nelle acque del lago di Garda sono presenti oltre alle unità di ricerca del Commissariato della Polizia di Stato di Riva del Garda e della locale Squadra Nautica anche una motovedetta della Squadra Nautica di Peschiera del Garda, il personale dei sommozzatori della Polizia di Stato di La Spezia ed unità cinofile della Polizia di Stato specializzate nella la ricerca di resti umani immersi in acqua provenienti dalla Polizia Aerea di Milano Malpensa.

 

Nei giorni scorsi state diffuse le immagini delle riprese di alcune telecamere che mostrano Marco Boni al Belevedere della Ponale. Questo è l'ultimo istante nel quale si riesce a vedere il giovane.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 17 settembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

17 settembre - 19:28

Elisa Filippi, renziana doc, oggi ha spiegato di non avere dichiarazioni da fare. Tra i possibili parlamentari pronti a seguire Renzi salta fuori anche il nome della senatrice Conzatti di Forza Italia. Intanto c'è attesa per l'appuntamento di giovedì a Trento con il vicepresidente alla Camera Ettore Rosato (pronto a seguire Renzi)  

17 settembre - 14:15

Dura interrogazione dell'ex assessore del Pd, il quale interviene sulla querelle della rinuncia di 1 milione di euro, anche di provenienza europea, da parte della Provincia a trazione Lega. Le risorse destinate per progetti di integrazione, ora piazza Dante dovrebbe restituire il 60% già anticipato dallo Stato

17 settembre - 12:13

La segretaria del Partito democratico Trentino ha fatto sapere che non prenderà parte all'incontro che si terrà giovedì nel capoluogo con il vicepresidente della Camera Ettore Rosato: "Sarebbe avvallare la scissione''. Per Maestri "Gli elettori del Pd hanno chiesto unità"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato