Contenuto sponsorizzato

Rovereto, presepe distrutto: in piazza rimane il lettino con dentro Gesù bambino

L'organizzazione: ''Abbiamo avvisato le forze dell'ordine per l'atto vandalico. Nonostante quello che è successo è arrivato Gesù bambino"

Pubblicato il - 25 dicembre 2018 - 19:05

ROVERETO. “Nonostante i vandali abbiano vigliaccamente aggredito l'installazione #Nativity2018xFestivalNatale dell’artista Ghost e ferito Maria e Giuseppe oggi è arrivato Gesú Bambino per farci rinascere ogni giorno nell’amore e per ricordarci che l’umanità è una grande ed immensa famiglia. Buon Natale a tutti”. Questo il messaggio che l'organizzazione del Mercatino di Natale di Rovereto ha deciso di postare su Facebook dopo l'atto di vandalismo subito nella scorsa notte al presepe di piazza Rosmini.

 

 

L'organizzazione, diretta da Dj Carollo con Everness, aveva nei giorni scorsi fatto realizzare quest'opera artistica che rappresentava una sorta di “Natività moderna” prodotta con manichini vestiti con abiti attuali.

Un'idea che aveva scatenato diverse polemiche e che ha portato qualcuno, nella notte di Natale, a distruggere i manichini gettandoli per terra.

 

L'organizzazione, ora, dopo aver informato le autorità competenti, ha deciso di lasciare in piazza Rosmini il letto in legno con all'interno Gesù bambino.


Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 22 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

23 ottobre - 05:01

Le incertezze sono enormi e probabilmente tutto resta sul tavolo, un vertice di presidente e assessore per riconoscere l'autonomia decisionale dei territori. L'unico contributo della Provincia è quello di impostare un protocollo sanitario che stabilisca le modalità di organizzazione degli eventi da firmare

23 ottobre - 09:59

Lo sciopero è stato indetto per 24 ore e riguarda anche il Trentino. In particolare i treni regionali potrebbero subire delle modifiche. Nel frattempo Trenitalia ha attivato un numero verde

23 ottobre - 09:27

Il premier Conte si è dato una settimana o dieci giorni di tempo per decidere. Si dovranno valutare gli effetti delle misure che sono state messe in campo nei giorni scorsi. Si stanno già pensando, però, nuove strette anti covid. Intanto le Regioni sulle chiusure vanno in ordine sparso 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato