Contenuto sponsorizzato

Sferra una bottigliata al volto di una donna per scipparla, è un tossicodipendente che prima aveva fatto un furto all'Everest

Il terribile fatto di cronaca si è svolto lunedì sera. La donna ha tracciato l'identikit dell'aggressore e la polizia lo ha rintracciato intorno alle 22 in centro città. Ora è indagato per rapina aggravata, lesioni personali e furto aggravato

Pubblicato il - 20 giugno 2018 - 12:22

TRENTO. Si era ferita allo zigomo e aveva riportato vari tagli oltre a rimanere profondamente scioccata e atterrita per quanto accaduto. Ma con grande caparbietà era riuscita a dare delle precise indicazioni sull'uomo che l'aveva aggredita permettendo alla polizia di dare il via alle ricerche e a riuscire a rintracciare l'aggressore che si è scoperto aver commesso qualche attimo prima un furto all'Hotel Everest.

 

Stiamo parlando del terribile episodio di cronaca accaduto lunedì sera. Ve ne abbiamo dato notizia quasi in tempo reale. Una donna è stata aggredita in zona Cristo Re mentre stava tentando di risalire in macchina. Un uomo le è saltato addosso e, quando ha visto che lei non mollava la borsetta, le ha sferrato al volto una bottigliata. Fortunatamente gli occhiali da sole hanno protetto gli occhi della donna che però è rimasta ferita per il colpo subito e dai cocci di vetro. L'uomo, forse spaventato dal suo stesso gesto, ha mollato il colpo e si è dato alla fuga. Nel frattempo sul posto sono arrivate le forze dell'ordine e un'ambulanza che ha trasferito in ospedale.

 

Immediatamente è scattata la caccia all'uomo e da subito, dopo che la donna ha fatto l'identikit dell'aggressore, è stato chiaro alle forze dell'ordine che stavano cercando un uomo conosciuto, tossicodipendente, tale M.P. di 50 anni. Le ricerche si sono sviluppate tra Piazza Dante, la zona della Trento-Malé e poi in tutto il centro cittadino. L'ordine di cattura era per un uomo scappato in bicicletta.

 

I fatti si sono svolti verso le 18. L'uomo è stato rintracciato intorno alle 22 in pieno centro. Le successive indagini hanno permesso di ricostruire la dinamica del fatto e soprattutto di accertare che l’uomo, qualche attimo prima della rapina, aveva consumato un furto presso l’Hotel Everest, (si trova poco distante da dove era arrivata la rapina) dove, tra l’altro, è stato immortalato dalle telecamere di sorveglianza. L’autore è stato indagato a piede a libero per rapina aggravata, lesioni personali e furto aggravato.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.21 del 25 Settembre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

27 settembre - 05:01

Piazza Dante tergiversa, approfondisce in attesa di chissà quale illuminazione. La legge è stata licenziata a luglio, il Tar ha accolto i ricorsi di diversi esercizi commerciali a inizio settembre, ma ancora si decide di non decidere

26 settembre - 20:28

La vetta della classifica resta saldamente in mano al Nordest con Bolzano che si conferma prima e Trento al terzo posto. Belluno, invece, si piazza al 32esimo posto, penalizzato quasi in tutte categorie. Brilla, però, con 5 punti su 5, nella categoria Sicurezza e Legalità: un risultato migliore anche rispetto ai due capoluoghi del Trentino - Alto Adige

26 settembre - 21:01
La via sterrata è molto stretta e il conducente della vettura ha accostato per cercare di far passare il furgone. Nella manovra però l'auto è finita nella scarpata. In azione vigili del fuoco di zona e carabinieri 
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato