Contenuto sponsorizzato

Dal centrosinistra porte aperte al Patt, l'Unione per il Trentino: ''Si ad un simbolo nuovo di coalizione, ripartiamo a costruire''

Dopo il Partito Democratico anche l'Unione per il Trentino ha deliberato questa mattina dal Parlamentino il giudizio positivo all'apertura del Patt. La presidente Caumo: "Una importante opportunità da cogliere da parte dei partiti per avviare, alla luce dei nuovi scenari che la politica ci presenta, un percorso di dialogo e di collaborazione anche in vista delle elezioni comunali della prossima primavera”

Di G.Fin - 13 April 2019 - 13:56

TRENTO. Da parte del centrosinistra porte aperte al Patt. A confermarlo non è solo il Pd che nella giornata di ieri ha espresso la volontà di cercare un dialogo con le stelle alpine per riuscire a trovare la quadra in vista delle elezioni di maggio, ma oggi le aperture sono state confermate dall'Unione per il Trentino.

 

Il Parlamentino, infatti, ha discusso delle elezioni suppletive. Durante il confronto è stato ribadito il giudizio positivo alla proposta di dare vita ad un'ampia alleanza raccogliendo l'apertura da parte del Patt per le elezioni suppletive nei collegi di Trento e Pergine Valsugana.

 

“Consideriamo – ha spiegato in una nota la presidente dell'Upt, Annalisa Caumo - sia un forte segnale di rilancio dopo le vicende legate alle elezioni regionali dello scorso ottobre. Questa è una importante opportunità da cogliere da parte dei partiti per avviare, alla luce dei nuovi scenari che la politica ci presenta, un percorso di dialogo e di collaborazione anche in vista delle elezioni comunali della prossima primavera”.

In questo senso, l’Upt dichiara la propria disponibilità a concorrere ad una alleanza come anche confermato dal Pd che si riconosca in due candidature condivise.

 

Accanto a questo l'apertura da parte dell'Unione per il Trentino, riguarda anche la possibilità di presentarsi con un simbolo comune di coalizione, diverso da quello dei singoli partiti. Un simbolo, viene spiega “ispirato alla promozione di quella concezione aperta e progressiva dell’Autonomia attorno alla quale, nelle ultime legislature provinciali, abbiamo lavorato con convinzione”.
 

Una collaborazione, quindi, per “iniziare a ricostruire su basi nuove, senza pregiudizi e senza recriminazioni, ma con reciproca disponibilità e apertura”.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 12 maggio 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
12 maggio - 20:36
Trovati 71 positivi, nessun decesso nelle ultime 24 ore. Sono state registrate 60 guarigioni. Sono 859 i casi attivi sul territorio provinciale
Politica
12 maggio - 20:12
Bocciata la proposta di Futura per consentire di riaprire all’aperto anche ai circoli dell’associazionismo. Zanella: “Resta l’amarezza, la [...]
Politica
12 maggio - 19:44
La Provincia intende acquistare 2,8 milioni di quote di Itas Mutua. Sono emersi dubbi, in particolare da parte di Onda civica, Partito [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato