Contenuto sponsorizzato

Inaugurato due settimane fa, il Muro della Memoria del lager di Bolzano è già rovinato. E' bastata la pioggia a mettere in crisi l'opera

Era il 25 ottobre quando istituzioni e cittadini assistevano all'inaugurazione dell'opera composta da 32 lastre di vetro incastonate nel muro d'acciaio dietro alle quali dei ledwall proiettano i nomi di 8.000 deportati. Costata complessivamente quasi 200 mila euro dopo alcuni giorni di pioggia appare piena di incrostazioni e danneggiata

Pubblicato il - 10 novembre 2019 - 10:05

BOLZANO. E' durato due settimane: inaugurato in pompa magna solo il 25 ottobre scorso, il Muro del lager di via Resia appare già rovinato. E' bastato qualche giorno di pioggia per danneggiarlo e la cosa è stata subito segnalata dal consigliere comunale di Bolzano del Partito democratico Claudio Della Ratta: ''Pannello luminoso "danneggiato" dalla pioggia - scrive sulla sua pagina Facebook -. Da alcuni giorni la nuova struttura che evidenzia i nominativi dei deportati transitati per il lager di Bolzano, presenta evidenti incrostazioni che parrebbero di onerosa rimozione''.

 

Il memoriale (che ricorda il dramma legato alla storia e al passaggio nel lager bolzanino di migliaia di persone: ebrei, partigiani, rom, detenuti politici, militari italiani e alleati, disertori e renitenti alla leva di Salò) è composto da 32 lastre di vetro incastonate nel muro d'acciaio dietro alle quali dei ledwall proiettano i nomi di 8.000 deportati e l'intera opera (compresa anche del portale e dei pannelli) è costata al Comune di Bolzano 199mila euro (20mila donati da Autostrada del Brennero in occasione dei 60 anni della società). 

 

Una struttura importante che, oggi più che mai, serve a ricordare l'orrore vissuto da tutta Europa per colpa della mostruosa ideologia nazi-fascista. Una struttura che, giustamente, è stata inaugurata con grande trasporto e con le più alte istituzioni presenti. “Il Memoriale - aveva ricordato la presidente nazionale dell'Anpi Carla Nespolo - riafferma così una realtà storica: la Resistenza italiana fu fatto d’armi, ma anche opposizione sociale, civile e morale. L’istallazione Passaggio della memoria/Passage der Erinnerung è dunque un bene comune della memoria attiva, prezioso per l’oggi e per il futuro, nel segno di un prezzo altissimo pagato per libertà e democrazia, principi e valori che non possono conoscere stagioni”.  

 

 

Un bene comune che, però, nonostante abbia solo due settimane sembra già vecchia di decenni e abbandonato a sé stessa per come si presenta in questi giorni. E' bastata qualche giornata di pioggia intensa a ridurlo in questo stato. Ora la speranza è che vengano presto fatti gli interventi necessari a riqualificarlo e proteggerlo.

 

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 29 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

30 settembre - 05:01

Ieri l'incontro in Quinta Commissione provinciale tra i rappresentanti del Consiglio del sistema educativo e il direttore del dipartimento prevenzione dell'Apss. Sul tavolo anche le questioni sollevate da il Dolomiti sui tempi che si allungano per sapere l'esito dei tamponi per gli studenti (e si traducono in lunghi isolamenti anche per i genitori) e i test antigenici. Ecco cosa è emerso

29 settembre - 20:54
L'esecutivo comunale è composto da 4 donne: 2 in quota Partito democratico, una rappresentante per Azione-Unione e Insieme. Il primo cittadino, Franco Ianeselli, ha delineato la Giunta a palazzo Thun chiamata a guidare Trento per i prossimi 5 anni: "Lavoriamo per la città in un'ottica di sostenibilità ecologica, economica, sociale e istituzionale"
29 settembre - 19:46

Sono 25 fino a questo momento le classi messe in quarantena perché sono stati riscontrati alunni positivi, ma 9 di queste hanno già terminato il periodo di isolamento mentre le altre 16 dovrebbero concludere questa misura tra pochi giorni

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato