Contenuto sponsorizzato

La guardia medica non si presenta in ambulatorio e i cittadini rimangono chiusi fuori. Denunciata per interruzione di pubblico servizio

E' successo in Primiero, gli utenti hanno suonato il campanello varie volte senza però ottenere risposta. Sono poi riusciti ad attirare l'attenzione di alcune infermiere presenti nella struttura 

Pubblicato il - 20 maggio 2019 - 08:43

PRIMIERO. Non si è presentata in servizio senza dare alcun avviso. A finire nei guai è una guardia medica in Primiero. A denunciare il fatto sono stati i cittadini che proprio quella sera necessitavano di un intervento senza però riuscire a trovare nessuno.

 

Gli utenti, che per lungo tempo hanno suonato il campanello dell'ambulatorio senza ottenere risposta, sono riusciti ad attirare l’attenzione di alcune infermiere presenti all’interno della struttura. Queste, capita la situazione, hanno fornito l'assistenza ai pazienti rispondendo alle immediate esigenze sotto il coordinamento della centrale operativa ed un medico di Trentino Emergenza.

 

Su direttiva della centrale operativa di Trentino emergenza è stato successivamente messo cartello che invitava i pazienti a rivolgersi alla guardia medica di San Martino di Castrozza oppure al 112.

 

La vicenda, che aveva lasciato un certo malumore tra i cittadini interessati, è stata presa in carico dai carabinieri di Primiero i quali, a seguito di immediati approfondimenti, hanno denunciato all’Autorità giudiziaria trentina la guardia medica che la sera dei fatti non si era presentata in servizio, ravvisando il reato di interruzione di pubblico servizio.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 16 luglio 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

17 luglio - 07:59

Proviamo a smontare un po' di dubbi e perplessità sull'incredibile vicenda che riguarda la fuga dell'orso scappato nella notte tra domenica e lunedì dal recinto del Casteller superando recinti elettrificati e dandosi alla macchia senza radiocollare. Ieri, poi, è spuntata una foto di lui in Marzola dove non ci sono mai stati né orsi né lupi ma la realtà è spesso più incredibile della fantasia soprattutto se alla base c'è una figuraccia tanto grande

16 luglio - 22:30

Il plantigrado non avrebbe più vie di fuga e il ministro, che a poche ore dalla fuga ha diffidato la Provincia dall'abbatterlo, chiede nuovamente al presidente Maurizio Fugatti di non uccidere l'animale: "E' un animale braccato e riuscirete a prenderlo ma non sparate. Io mi sto attivando al massimo delle mie competenze per evitare un Daniza2"

16 luglio - 19:29

La settimana scorsa il vicepresidente della circoscrizione di Gardolo, il leghista della prima ora Pacifico Mottes, ha ufficializzato la sua uscita del partito. Il segretario Bisesti: "Per l'affetto sincero che provo per lui non commento". Malumori ci sarebbero però anche in altre zone del territorio

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato