Contenuto sponsorizzato

M49-Papillon sempre a piede libero. La Pat: ''Segnalato sempre sul Lagorai, versante Valsugana. Il letargo si avvicina''

Il Servizio foreste e fauna fa sapere anche che in questi primi giorni del mese di novembre altre segnalazioni sono pervenute invece dalla val Calamento (sempre Lagorai, versante Valsugana). Il plantigrado in libertà dopo la fuga di metà luglio dal Casteller

Pubblicato il - 06 November 2019 - 18:25

TRENTO. Si avvicina il periodo del letargo per gli orsi e M49 è sempre a piede libero dopo la fuga dal recinto del Casteller nella notte tra domenica 14 e lunedì 15 luglio. 

 

Il plantigrado è stato segnalato in un paio di occasioni, fino alla fine del mese di ottobre, in alta valle del Vanoi, tra la cima d'Asta e il Lagorai dove, come già reso noto, ha effettuato anche delle predazioni su bestiame domestico.

 

Nel confermarlo, il Servizio foreste e fauna fa sapere anche che in questi primi giorni del mese di novembre altre segnalazioni sono pervenute invece dalla val Calamento (sempre Lagorai, versante Valsugana).

 

In quell'area M49 ha visitato alcune strutture casearie provocando qualche danno e rovesciando alcuni bidoni di rifiuti.

 

Il monitoraggio d il controllo degli spostamenti dell'animale continua in modo intensivo anche in quest'ultima parte della stagione. E' probabile, evidenzia la Provincia, che nell'arco di qualche settimana l'orso rallenti progressivamente la propria attività fino a fermarsi per il riposo invernale.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 25 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

26 January - 18:14
Nelle ultime 24 ore sono state comunicate anche 114 positività a conferma dei test antigenici effettuati nei giorni scorsi. Sono state registrate 15 dimissioni e 197 guarigioni
26 January - 16:00

Il tribunale monocratico della capitale ha condannato Vittorio Sgarbi al pagamento di 1000 euro e ad una provvisionale di 10mila per aver diffamato la sindaca di Roma Virginia Raggi. La prima cittadina: "Il clima di barbarie e volgarità che personaggi come lui stanno creando è inaccettabile. Non mi spaventano i criminali, figuriamoci i bulletti da salotto"

26 January - 16:19

La risposta di piazza Dante a istituire una commissione d'indagine potrebbe arrivare tra una settimana, le minoranze attendono un'informativa dalla Provincia per un aggiornamento dell'emergenza Covid-19. In questa sede la Giunta Fugatti si dovrebbe pronunciare sulla volontà di acconsentire a procedere in questo senso

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato