Contenuto sponsorizzato

''No alla Valdastico nord perché inquina e non serve a nulla'': appello di padre Zanotelli contro l'A31

Il missionario Comboniano invita tutti, con un video su Facebook, a sottoscrivere la causa del Coordinamento No Valdastico nord (VIDEO ALL'INTERNO)

Foto tratta da Facebook
Pubblicato il - 24 aprile 2019 - 22:35

TRENTO. Un video pubblicato sulla pagina Facebook "Coordinamento No Valdastico nord - A31" (qui articolo), con oltre 40 like e diverse condivisioni. È quello con cui padre Alex Zanotelli, il Comboniano di Livo, sostiene la causa del comitato.

 

Padre Zanotelli è già noto per le diverse prese di posizione avute in passato a favore dell'ambiente, della pace e dei diritti dei popoli. Di recente si è speso per i migranti e per "l'acqua, bene comune".

 

Ora invita "tutti" a scendere in campo e a "firmare e far firmare questo "no" alla Valdastico nord". Ecco le sue motivazioni: "Sia perché è una strada che non serve assolutamente a nulla, alla fine, per i vari scopi che sono stati proclamati, ma soprattutto perché inquina l'ambiente".

 

 

"Con questo disastro ecologico che ci attende - prosegue il missionario - dobbiamo incominciare a capire che le grandi opere devono essere eliminate. E anche queste sono parte delle cosiddette "grandi opere", quindi diamoci tutti da fare con forza davvero per dire "no" a questo nuovo sventramento della natura, viviamo un momento difficilissimo".

 

Infine il riferimento alla battaglia di Greta Thunberg, l'influencer e attivista contro il cambiamento climatico che anche a Trento, come in tanti altri Paesi, è riuscita a portare in piazza tantissimi giovani (qui articolo): "La Greta - dice padre Zanotelli nel suo video - sta invocando i ragazzi a scendere in piazza per dire "no" a dove stiamo andando. Diamo anche noi una mano perché il sogno di questa ragazzina si realizzi. Dobbiamo salvarlo questo pianeta e questa è una delle maniere di farlo".

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 26 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

27 novembre - 17:43

Gli 8 decessi sono quasi tutti avvenuti in ospedale (7) e 1 in RSA; si tratta di 5 donne e 3 uomini; l’età media è di 85 anni

27 novembre - 16:59

Secondo il monitoraggio svolto settimanalmente dal Ministero della Salute, tutte le regioni e province autonome italiane sarebbero al di sotto dell'1.5 di indice Rt. In attesa di capire le decisioni del governo, tutto il Paese sarebbe così "zona gialla". Ancora problematici i parametri dell'occupazione dei letti d'ospedale e del fattore rischio

27 novembre - 16:47

L’uomo, per gelosia, impediva alla compagna di condurre una vita quotidiana nei limiti della normalità, usando la violenza su di lei anche davanti ai figli piccoli

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato