Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, altri due morti in Rsa. Sesta vittima a Spiazzo. Due contagi a Cles e Pergine. Guarda i casi Comune per Comune

Sono 5.134 i casi e 446 i morti da inizio epidemia coronavirus in Trentino. Sono 3.122 le persone guarite e si attesta a 1.566 il numero degli attuali infettati da Covid-19. Nelle ultime 24 ore sono stati analizzati 1.193 tamponi per un rapporto contagi/tamponi che si attesta a 1,93% di test positivi

Di Luca Andreazza - 11 maggio 2020 - 19:11

TRENTO. Sono 5.134 i casi 446 i morti da inizio epidemia coronavirus in Trentino. Sono 3.122 le persone guarite e si attesta a 1.566 il numero degli attuali infettati da Covid-19 (ieri questo dato era di 1.597 unità). Nelle ultime 24 ore sono stati analizzati 1.193 tamponi per un rapporto contagi/tamponi che si attesta a 1,93% di test positivi. Quarto giorno consecutivo sotto la soglia del 2% (Qui articolo).

 

Nel frattempo è stato raggiunto un accordo tra i presidenti Zaia-Fugatti: i trentini che vivono sul confine potranno far visita ai parenti in Veneto e viceversa (Qui articolo).

 

Ci sono, purtroppo, 2 nuovi decessi in Trentino, entrambi ospiti di una Rsa. Le morti sono avvenute a Spiazzo e Rovereto.

 

Nel capoluogo sono state registrate 45 vittime con Covid-19 da inizio epidemia, 34 ad Arco e 33 Pergine, 30 a Ledro e 26 a Rovereto. Sono 20 i morti a Predazzo, 16 a Dro Riva del Garda, 15 a Mezzolombardo e 13 a Cavedine, 12 a Pellizzano, 10 a Borgo Chiese Nomi. Sale a 7 decessi Spiazzo. 

 

Sono 23 i nuovi infetti. Sono 2 i casi catalogati secondo la classificazione del Ministero che tiene conto dei sintomi degli ultimi 5 giorni. A questi si aggiungono altri 21 positivi rintracciati attraverso le indagini epidemiologiche (Qui articolo).

 

Sono 2 i nuovi contagi a Cles per un totale di 83 casi da inizio epidemia, quindi Storo (114 casi), Pergine (254 casi) e Trento (649 casi). 

 

Un nuovo positivo a Rovereto (199 casi), Giustino (16 casi), Roncegno (14 casi) e Fiavè (12 casi), Altavalle (10 casi), Contà (4 casi), Valdaone (29 casi) e Tione (64 casi). E ancora Bleggio Superiore (76 casi), Pinzolo (67 casi), Levico (128 casi), Borgo Chiese (112 casi), Nomi (35 casi) e Arco (371 casi). 

 

Tassi di contagio. Sono 5 i Comuni già attenzionati per l'alto numero di casi in rapporto alla popolazioneVermiglio (3,5%), Canazei (4,7%) e Campitello di Fassa (5,9%), Borgo Chiese (5,6%) e Pieve di Bono-Prezzo al 6%. Proseguono i test sierologici e i risultati sono attesi per il prossimo mese (Qui articolo). 

 

Numeri alti anche a Pellizzano (7,7%), Bleggio Superiore (5%), Mazzin (3,4%), Ledro (3,2%), Predazzo e Nomi (2,6%), Storo, ValdaoneSpiazzo San Giovanni (2,5%), Cavedago (2,4%), Canal San BovoCastello-Molina di FiemmeDrenaPinzoloSella Giudicarie Soraga (2,2%), Cavedine Arco (2,1%). Il tasso a livello provinciale è di 0,94%. A Trento si registra 0,54%, Rovereto a 0,49%, Riva del Garda a 0,9% e Pergine a 1,17%.

 

 

Contenuto sponsorizzato
Edizione del 5 ottobre 2022
Telegiornale
05 ott 2022 - ore 21:56
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
06 ottobre - 12:47
I Verdi dell'Alto Adige chiedono alla Provincia di Bolzano e alla Regione di ribadire il secco ''no'' all'opera: ''Già nel 2019 il Consiglio [...]
Cronaca
06 ottobre - 11:18
Il gruppo Athesia che ha a disposizione una macchina editoriale rodata, con esperienza plurisecolare, gioca d'anticipo rispetto alle categorie [...]
Montagna
05 ottobre - 18:47
Fare il medico di base in montagna è faticoso ma allo stesso tempo gratificante. Di questo, ne è convinto anche Damiano Xavier Marasca, che ha [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato