Contenuto sponsorizzato

Coronavirus: arrivate le tute per sanitari di Arcobaleno e Zandonella, ma i copri-scarpe non ci sono e si usa lo scotch: ''Percorriamo tutto il nord per trovare i Dpi''

Non appena sono emersi i primi problemi, Zandonella e Arcobaleno insieme a tante altre realtà del territorio si sono messi a disposizione. "Ci approvvigioniamo a Modena e Vicenza, Altavilla Vicentina e Pero, Cerro, Cerate e Segrate". Piccole quantità ma che arrivano in modo costante e agevolano l'operatività e la sicurezza del personale sanitario

Di Luca Andreazza - 28 marzo 2020 - 23:49

TRENTO. E' continuo l'impegno della Cooperativa Arcobaleno e della ditta Zandonella che si sono mossi per aiutare il sistema sanitario trentino messo a durissima prova dall'emergenza coronavirus.

 

I dati aggiornati a sabato 28 marzo, descrivono un quadro difficile anche in Trentino: 2.340 contagiati e 120 decessi, 1.287 persone in isolamento domiciliare219 positivi in Rsa 140 nelle case di cura. Sono 304 i pazienti ricoverati senza ventilazione47 in ventilazione semi-invasiva e 72 in ventilazione invasiva. Sono invece 5 i guariti e 146 i guariti clinicamente (Qui articolo).

Solo giovedì scorso sono state consegnate oltre 400 tute ai reparti di rianimazione e terapia intensiva degli ospedali di Rovereto e Arco (Qui articolo), un altro carico di circa 350 tute sono state portate sempre al nosocomio della città della Quercia. Ma l'impegno non si ferma e un'altra fornitura è in dirittura d'arrivo. Piccole quantità che, però, possono fare una differenza enorme nella sicurezza e nella salute del personale sanitario, soprattutto un rifornimento costante.

 

La carenza dei Dispositivi di protezione individuale è tra le più grandi criticità in questa emergenza. "Sono terminati anche i copri-scarpe, così abbiamo subito verificato le disponibilità nelle aree limitrofe e ci siamo precipitati a Vicenza per un primo rifornimento", commenta Christian Zandonella dell'omonima ditta e promotore di questa iniziativa insieme a Chiara Dossi, presidente della cooperativa Arcobaleno. 

Non appena sono emersi i primi problemi, Zandonella e Arcobaleno insieme a tante altre realtà del territorio si sono messi a disposizione. "Siamo in tre autorizzati a girare i diversi territori - aggiunge il titolare dell'azienda di Riva del Garda - ci siamo spostati in diverse città per abbattere i costi di spedizione e recuperare prima i materiali necessari. Ho già percorso in auto oltre mille chilometri in questa settimana, un mio amico 600 chilometri nell'ultimo giro in Lombardia. Ci approvvigioniamo a Modena e Vicenza, Altavilla Vicentina e Pero, Cerro, Cerate e Segrate".

 

Non solo. "Alcuni dispositivi ci sono stati inviati da Torino e Genova - conclude Zandonella - mentre anche i cittadini della zona regalano i materiali che hanno in casa per fare la propria parte nel piccolo, come le mascherine chirurgiche che usa personale sanitario impegnato a salvare vite giorno e notte".   

E' sempre attiva la campagna "Aiuta chi ti aiuta" di Arcobaleno e Zandonella insieme alla sezione Alto Garda di Confcommercio. Un'iniziativa supportata dalla Cassa rurale Alto Garda e dall'Ordine dei medici chirurghi e odontoiatri di Trento, i Comuni di Arco e Riva, la Cassa rurale di LedroPromocoop, la Federazione trentina della cooperazione, Riva del Garda Fierecongressi e la Cnca regionale

 

Il conto corrente intestato a Confcommercio per sostenere questa raccolta fondi è IT60F0801635321000006409080 – causale: Emergenza coronavirus.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 22 aprile 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
23 aprile - 15:55
La Giunta provinciale ha dato il via per il percorso organizzativo, amministrativo e di comunicazione necessario per l'apertura delle scuole [...]
Cronaca
23 aprile - 15:08
Sul posto si sono portati i vigili del fuoco di Levico Termine e di Pergine che grazie all'intervento immediato sono riusciti a contenere le fiamme [...]
Cronaca
23 aprile - 13:30
Da lunedì praticamente tutta Italia tornerà gialla e il Governo ha dato un via libera a moltissime riaperture ma per le regioni non è [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato