Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, Castello Tesino verso l’uscita dalla zona rossa: i positivi scendono sotto la soglia del 3%

Castello Tesino si prepara a tornare in zona gialla, per Fbk i residenti attualmente positivi sono solo 19, la Pat:“ben al di sotto della soglia del 3%”. Per le attività rimaste chiuse nei tre comuni trentini dichiarati zona rossa saranno previsti ‘ristori’ aggiuntivi a quelli richiesti a livello nazionale

Di T.G. - 27 novembre 2020 - 18:03

CASTELLO TESINO. Buone notizie per i circa 1170 abitanti di Castello Tesino, uno dei Comuni che era finito in zona rossa per l’elevato numero di contagi, che nelle ultime ore ha visto abbassarsi notevolmente il rapporto fra le persone positive e il totale dei residenti. Secondo i dati diffusi da Fondazione Bruno Kessler, al momento ci sarebbero soltanto 19 cittadini positivi al Covid, con il rapporto che scende in questo modo all’1,7%.

 

Il dato è emerso nel corso di un incontro, avvenuto nel pomeriggio in Municipio, fra il presidente della Provincia, Maurizio Fugatti e la sindaca Graziella Menato. Presenti anche l'assessore Francesco Moranduzzo e il consigliere Fabio Franceschini, oltre al comandante della locale stazione dei carabinieri, il maresciallo Franco Fabris. “Ringrazio i cittadini di Castello Tesino, l’amministrazione comunale e le forze dell’ordine per l’impegno e per il grande senso di responsabilità dimostrato in questi giorni difficili – ha detto Fugatti – nel corso dell’incontro”.

 

A fronte dell'attuale situazione epidemiologica, dunque, Castello Tesino uscirà dalla zona rossa alla scadenza dell'ordinanza, prevista per il 30 novembre. Fugatti ha poi spiegato che per le attività chiuse nei tre comuni trentini dichiarati zona rossa, oltre a Castello Tesino, Baselga di Pinè e Bedollo, sono previsti dei ‘ristori’ aggiuntivi a quelli richiesti a livello nazionale.

 

Il rapporto percentuale di positivi sul totale dei residenti si è abbassato notevolmente e adesso è ben al di sotto della soglia del 3%, il cui superamento aveva determinato le misure restrittive. Un risultato importante, merito dei sacrifici della popolazione che ha compreso le ragioni della decisione presa dalla Provincia di concerto con il Comune. È stato un percorso condiviso – ha concluso il presidente – che ha dato suoi frutti”.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 1 dicembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
01 dicembre - 20:22
A seguito delle dimissioni del comandante dei vigili del fuoco di Imer nelle scorse ore a rimettere il proprio incarico sono stati anche il [...]
Cronaca
01 dicembre - 19:55
Trovati 188 positivi, 3 decessi nelle ultime 24 ore. Registrate 138 guarigioni. Sono 52 i pazienti in ospedale. Sono 843.595 le dosi [...]
Cronaca
01 dicembre - 19:26
Oggi all'Adige il numero uno di Patrimonio del Trentino ha spiegato che ''l'abbiamo provata per un mese (..) ma abbiamo chiesto di cambiarla'' [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato