Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, chiuse anche le biblioteche universitarie (oltre ad asili nido e facoltà) di Trento. La raccomandazione: ''Chiamate il 1500 non intasate il 112''

La Fil Cgil ha chiesto ai dirigenti di Trentino trasporti di sospendere l'attività di controlleria sulla Ferrovia Trento-Bassano per evitare possibili rischi di contagio del personale con passeggeri provenienti da Veneto e Lombardia

Pubblicato il - 22 febbraio 2020 - 20:19

TRENTO. La raccomandazione per le persone che necessitassero di qualsivoglia genere di informazione è di contattare telefonicamente le autorità sanitarie chiamando il 1500, soprattutto per non creare difficoltà al Pronto soccorso delle strutture ospedaliere. Si sconsiglia, quindi, di telefonare al 112 (evitate di intasare le linee) e di recarsi solo per controlli all'Ospedale. Queste alcune delle raccomandazioni emerse dopo l'incontro tra gli amministratori provinciali, i dirigenti della task force costituita per fronteggiare l'emergenza coronavirus in Trentino e i sindaci nella sede del Consiglio delle autonomie locali.

 

Come detto a questa sera la situazione è la seguente: va detto anzitutto che finora in Trentino non si registrano casi di contagio. Si lavora tuttavia per intensificare le misure di precauzione. E’ stata già disposta la sospensione di eventi sportivi indoor, con particolare attenzione quelli a cui partecipino anche sportivi provenienti da zone dove si sono verificati casi di contagio, e nelle prossime ore verrà emanata un’ordinanza riguardante la chiusura degli asili nido fino a martedì compreso, allineandoli quindi alle altre scuole, dalle materne alle superiori, comunque già chiuse per le vacanze di Carnevale.

 

Le attività svolte all’aperto potranno continuare ad essere effettuate, salvo diverse disposizioni che verranno stabilite prossimamente dalle autorità competenti, comprese quelle nazionali. E’ stata anche disposta la sospensione delle gite scolastiche fuori provincia e analoga richiesta è stata rivolta al Governo nel corso della teleconferenza di stamani con il premier Giuseppe Conte per le gite organizzate dalle altre regioni che dovessero interessare il Trentino.

 

E’ stata decisa infine assieme al rettore la chiusura temporanea dei corsi e delle aule studio dell’Università (quindi anche la Buc e il Cial). Ed in queste ore è stato chiesto ai dirigenti di Trentino trasporti da parte della Filt Cgil di permettere, per tutelare i lavoratori della Trento-Bassano, la sospensione del servizio di controlleria. Questo il testo firmato dal segretario Stefano Montani inviato ai dirigenti: ''Alla luce delle notizie che stanno arrivando da alcune zone del Paese in merito al diffondersi del nuovo coronavirus Covid-19 chiediamo, in via cautelare per tutelare i lavoratori, di sospendere l'attività di controlleria sulla FTB per evitare possibili rischi di contagio con passeggeri provenienti dal Veneto e dalla Lombardia''.

 

Al momento non si hanno risposte al riguardo mentre è confermato che sia la struttura delle ex-caserme nel comune di Garniga Terme quella prescelta ad ospitare tutte le persone per le quali viene attivata la quarantena preventiva. Le persone ospitate sono al momento 16. Alcune altre persone, sempre rientrate dalla Cina, sono tenute in osservazione al proprio domicilio.

In tutti sono stati allestiti 90 posti per persone asintomatiche e 10 per l’eventuale ricovero di pazienti sintomatici. Alle Viote verranno se necessario ricoverati coloro che risultassero eventualmente contagiati in maniera non grave (sintomi dell’influenza) e non necessitasse quindi di cure sanitarie particolari. Ciò anche al fine di non sovraccaricare gli ospedali, che devono continuare a gestire in sicurezza anche tutte le altre problematiche “ordinarie”.

Il contagio, lo ricordiamo, avviene solitamente attraverso tosse o starnuti, e agisce entro un raggio di circa un metro.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 17 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

19 ottobre - 16:19

L'ordinanza della Regione Lombardia ha portato a rinviare le gare di Alto Garda, Bagolino e Caffarese, la Federcalcio trentina cerca una mediazione. Approfondimenti con i Comitati del Nord Italia per seguire linee guida omogenee 

19 ottobre - 16:55

Nel giorno successivo alla manifestazione che ha visto "forzare" le recinzioni del Centro faunistico del Casteller, due deputate pentastellate, Carmen Di Lauro e Doriana Sarli, hanno fatto un sopralluogo "per constatare la situazione dei 3 orsi". "Provincia e gestori ci negano l'accesso. Ora chiederemo ai carabinieri di accompagnarci"

19 ottobre - 15:57

Il passaggio di due tappe (il 21 ottobre da Bassano a Campiglio e il 22 da Pinzolo ai Laghi di Cancano) del Giro d'Italia numero 103 porterà alla modifica della circolazione sulle strade trentine. Stesso discorso per il "Giro E", manifestazione parallela organizzata per mercoledì 21 da Trento a Madonna di Campiglio. Ecco le tabelle di marcia

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato