Contenuto sponsorizzato

Emergenza Coronavirus, a Bolzano asili nido e università chiusi per una settimana. Tre persone sottoposte a test, primi risultati negativi

Per quanto riguarda l'Università sono stati rinviati tutti gli esami di lingua previsti per la prossima settimana. Domani ci sarà il secondo test su tre pazienti 

Pubblicato il - 23 febbraio 2020 - 11:20

BOLZANO. Per precauzione ed evitare pericoli la Provincia di Bolzano ha deciso di chiudere per un'intera settimana, fino al primo marzo, sia gli asili nido che l'Università.

 

Il provvedimento adottato è simile all'ordinanza che ieri è stata emessa dal presidente della Provincia di Trento, Maurizio Fugatti, che ha però una durata inferiore di chiusura. Lunedì, per quanto riguarda il Trentino, si farà nuovamente il punto della situazione.

 

Per quanto riguarda l'Università di Bolzano con la sua chiusura sono stati rinviati anche tutti gli esami di lingua.

 

"Come misura di prevenzione sanitaria - si legge nella nota emanata dalla Libera Università di Bolzano - in accordo con le direttive ministeriali e le indicazioni dell’Assessorato alla Sanità della Provincia autonoma di Bolzano, l'università rimarrà chiusa al pubblico ed agli studenti da domenica 23 febbraio, a domenica 1 marzo 2020 compresa". 

 

Inoltre, in tutte e tre le sedi di unibz di Bolzano, Bressanone e Brunico e al parco tecnologico Noi sono stati annullati lezioni, seminari, esami, convegni e tutti gli eventi pubblici programmati dall’ateneo. Rimarranno chiusi anche le biblioteche universitarie, il Centro Linguistico, la mensa e l’unibar. Mentre il personale amministrativo lavorerà regolarmente.

 

La situazione in Alto Adige al momento è sotto controllo. A scopo precauzionale per tre pazienti sono in corso indagini di laboratorio all'ospedale di Bolzano nonostante i loro casi non rientrino in senso stretto nei criteri di sospetta  infezione.

 

Tutti e tre sono stati sottoposti al test che ha avuto un primo risultato negativo. Domani ci sarà la seconda analisi.

 

Per lunedì è fissata una riunione al Commissariato del Governo con protezione civile e forze dell'ordine. 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 25 gennaio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
27 gennaio - 05:01
Una circolare della Federazione nazionale degli Ordini dei medici spiega che un operatorio sospeso perché non vaccinato non può essere [...]
Cronaca
26 gennaio - 19:21
I dati delle ultime 24 ore dicono che anche oggi ci sono stati più guariti dei nuovi positivi e che tra i contagi la fascia d'età più colpita è [...]
Cronaca
26 gennaio - 20:13
Fra regole in contrasto tra loro e le classi in quarantena che aumentano, i presidi denunciano le difficoltà del mondo della scuola: [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato