Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, Degasperi lascia il Consiglio “per precauzione sanitaria”: è entrato in contatto con una persona positiva al tampone

Filippo Degasperi ha scelto in via precauzionale di abbandonare momentaneamente i lavori in Consiglio provinciale perché è entrato in contatto con una persona che in questi giorni è risultata positiva al coronavirus

Di T.G. - 08 October 2020 - 16:57

TRENTO. Dopo il consigliere provinciale del Partito Democratico Luca Zeni (QUI articolo) anche un altro consigliere è costretto ad abbandonare i lavori dell’aula a causa del coronavirus. Questa volta è toccato a Filippo Degasperi di Onda Civica che ha fatto sapere di doversi assentare per precauzione sanitaria.

 

Da quanto si apprende il consigliere di Onda Civica è entrato in contatto con una persona, della sua cerchia personale, che in questi giorni è risultata positiva al tampone. Quindi Degasperi ha dovuto assentarsi dai lavori e molto probabilmente sarà sottoposto a sua volta al tampone.

 

A comunicare la notizia agli altri consiglieri è stato lo stesso presidente del Consiglio Walter Kaswalder. Si ricorda che nei giorni scorsi l’ex assessore Zeni era risultato positivo ma asintomatico e sta bene. In aula invece, Paolo Ghezzi ha ribadito l’auspicio che quanto prima ci si attrezzi per consentire sedute in presenza, ma con alcuni consiglieri collegati da remoto in videoconferenza.

 

Proprio per far fronte a questi inconvenienti il Consiglio ha accolto l'istanza preveniente dalla minoranza per attrezzarsi consentendo ai consiglieri di seguire le sedute anche in collegamento video.

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
02 dicembre - 20:39
Dopo le rivelazioni del sindaco Finato si allungano le ombre sul progetto per il Nuovo ospedale di Cavalese. Ora Cia chiede conto del ruolo avuto [...]
Cronaca
02 dicembre - 15:54
Il Centro in via Dogana 1 ha iniziato ad accogliere le vittime di violenza dai primi anni 2000, partendo da 92 arrivando a 335 nel 2021. [...]
Cronaca
02 dicembre - 19:23
Raffaele Sollecito fu condannato in primo grado nel 2009 e poi definitivamente assolto insieme ad Amanda Knox,  per la morte di [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato