Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, Degasperi lascia il Consiglio “per precauzione sanitaria”: è entrato in contatto con una persona positiva al tampone

Filippo Degasperi ha scelto in via precauzionale di abbandonare momentaneamente i lavori in Consiglio provinciale perché è entrato in contatto con una persona che in questi giorni è risultata positiva al coronavirus

Di T.G. - 08 ottobre 2020 - 16:57

TRENTO. Dopo il consigliere provinciale del Partito Democratico Luca Zeni (QUI articolo) anche un altro consigliere è costretto ad abbandonare i lavori dell’aula a causa del coronavirus. Questa volta è toccato a Filippo Degasperi di Onda Civica che ha fatto sapere di doversi assentare per precauzione sanitaria.

 

Da quanto si apprende il consigliere di Onda Civica è entrato in contatto con una persona, della sua cerchia personale, che in questi giorni è risultata positiva al tampone. Quindi Degasperi ha dovuto assentarsi dai lavori e molto probabilmente sarà sottoposto a sua volta al tampone.

 

A comunicare la notizia agli altri consiglieri è stato lo stesso presidente del Consiglio Walter Kaswalder. Si ricorda che nei giorni scorsi l’ex assessore Zeni era risultato positivo ma asintomatico e sta bene. In aula invece, Paolo Ghezzi ha ribadito l’auspicio che quanto prima ci si attrezzi per consentire sedute in presenza, ma con alcuni consiglieri collegati da remoto in videoconferenza.

 

Proprio per far fronte a questi inconvenienti il Consiglio ha accolto l'istanza preveniente dalla minoranza per attrezzarsi consentendo ai consiglieri di seguire le sedute anche in collegamento video.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

24 gennaio - 19:51

Sono 250 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 43 pazienti sono in terapia intensiva e 37 in alta intensità. Oggi sono stati comunicati 2 decessi, ma si aggiungono le 30 vittime in Rsa. Sono 47 i Comuni con almeno 1 nuovo caso di positività

24 gennaio - 17:45

Sale il numero dei pazienti in ospedale, stabile quello delle terapie intensive. Altri 2 decessi. Sono state registrate 7 dimissioni e 39 guarigioni nelle ultime 24 ore

24 gennaio - 17:44

Una tragica dimenticanza, un vuoto comunicativo che aggiorna ulteriormente il difficile bilancio dell'emergenza coronavirus in Trentino. Oggi il report riporta di altri 2 decessi, ma il totale sale a 726 vittime nella seconda ondata di Covid-19 e si porta a 1.196 morti da inizio epidemia a seguito di una verifica interna

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato