Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, genitori ''no-mask'' aspettavano i figli all'uscita di scuola e alla richiesta di indossare la mascherina si sono opposti: multati

Agli operatori della polizia locale non è rimasto altro che applicare la sanzione prevista per la violazione dell’ordinanza del Presidente della Pat che, coordinata con le disposizioni nazionali, ammonta a 400 euro

Pubblicato il - 06 ottobre 2020 - 16:42

BLEGGIO SUPERIORE. Dei veri e propri negazionisti, una coppia di genitori ''no mask'' tanto ottusi quanto irresponsabili. Gli agenti della polizia locale delle Giudicarie di Tione sono intervenuti davanti alla scuola di Bleggio Superiore perché hanno notato padre e madre che stavano attendendo l'uscita dei figli dall'istituto senza la mascherina.

 

I due coniugi, residenti in paese, non solo non hanno ottemperato ai ripetuti inviti ad indossare la mascherina formulati dagli agenti, pur essendo proprio sul passaggio obbligato di uscita di tutti gli scolari e quindi con la matematica certezza che si sarebbero trovati nel pieno di un assembramento senza protezioni, ma hanno argomentato la loro scelta disquisendo sulle valutazioni dei governi nazionale e provinciale.

 

Un dibattito tanto stucchevole quanto insostenibile dopo quello che è successo questa primavera in Trentino, in Italia e nel mondo e quanto sta succedendo tutt'ora di nuovo. E infatti anche gli altri genitori presenti si sono arrabbiati e forte è stata la disapprovazione nei loro confronti anche del personale scolastico impegnato a garantire il rispetto delle misure di sicurezza pur di far studiare in presenza anche i figli di questi genitori.

 

Agli operatori della polizia locale non è rimasto altro che applicare la sanzione prevista per la violazione dell’ordinanza del Presidente della Pat che, coordinata con le disposizioni nazionali, ammonta a 400 euro. L'intervento è avvenuto durante uno dei normali servizi di perlustrazione del territorio, concentrati in questo periodo anche nei pressi dei numerosi plessi scolastici dei comuni di competenza e che, ovviamente, in questa fase storica sono volti a garantire anche il rispetto delle regole anti-Covid.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 2 dicembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
05 dicembre - 19:35
Questa la situazione rispetto ai parametri nazionali per la zona gialla: l'occupazione delle terapie intensive è al 9% (il tetto fissato per [...]
Politica
05 dicembre - 19:01
Sui social il presidente della Provincia con tanto di logo della Pat ha comunicato di aver ottenuto una qualche deroga al super (mai stato in [...]
Cronaca
05 dicembre - 18:17
Sull'Altopiano dei Sette Comuni la neve sta cadendo abbondante in queste ore e sulle strade sono già diversi i veicoli in difficoltà a causa [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato