Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, giornata drammatica in Alto Adige: 3 morti e altri 321 positivi. Sempre oltre 6 mila persone in isolamento

Ci sono 127 pazienti ricoverati nei normali reparti ospedalieri e 27 quelli nelle strutture private convenzionate, mentre sono sempre 12 le persone che ricorrono alla terapia intensiva. Sono 35 i cittadini in isolamento nella struttura di Colle Isarco

Di L.A. - 26 ottobre 2020 - 11:23

TRENTO. Altri 321 positivi e 3 decessi. Questo il bilancio delle ultime 24 ore in Provincia di Bolzano e il territorio altoatesino si porta a 299 morti e 6.755 casi da inizio emergenza Covid-19. Il trend della curva epidemica resta inoltre alta: il rapporto contagi/tamponi si attesta stabilmente a 12,5% a fronte dell'analisi di 2.510 tamponi, mentre sono state testate 1.172 persone.

 

Ci sono 127 pazienti ricoverati nei normali reparti ospedalieri 27 quelli nelle strutture private convenzionate, mentre sono sempre 12 le persone che ricorrono alla terapia intensiva. Sono 35 i cittadini in isolamento nella struttura di Colle Isarco.

 

Sono 6.289 le persone sottoposte a misure di isolamento domiciliare. Un peggioramento della curva che ha spinto la Provincia di Bolzano a sospendere i Mercatini di Natale (Qui articolo) e la sfilata dei Krampus (Qui articolo), ma anche prendere provvedimenti e limitare alcune attività per cercare di arginare la diffusione del coronavirus. 

 

E' già arrivata l'ordinanza del presidente Arno Kompatscher per recepire l'ultimo Dpcm del premier Giuseppe Conte. In Alto Adige scatta il coprifuoco ma i bar chiudono alle 20 e i ristoranti alle 22, mentre nelle scuole la didattica a distanza sarà portata solo negli istituti superiori al 50%: "Irrinunciabile tutelare la salute pubblica" (Qui articolo).

 

In Trentino il report di ieri, domenica 25 ottobre riporta invece di un morto e 104 nuovi positivi. Sono invece 13 le persone in più che devono ricorrere alle cure del sistema ospedaliero (76 persone ricorrono alle cure del sistema ospedaliero e 4 pazienti in terapia intensiva) e ci sono 122 classi attualmente in isolamento. I numeri confermano il trend dell'ultima settimana per quanto riguarda la diffusione del coronavirus sul territorio provinciale, un rapporto contagi/tamponi che si attesta tra il 5% e il 7% (Qui articolo). Sono attese le decisioni della Provincia sull'ultimo Dpcm (Qui articolo).

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 30 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

01 dicembre - 04:01

Flavia è la sorella di una malata di tumore della Val di Sole. Da martedì 1 dicembre sarà costretta ad accompagnarla a Trento, perché il Day hospital oncologico di Cles è stato chiuso. La Provincia infatti non ha voluto mantenerlo aperto dopo l'uscita di scena dell'oncologo che se ne occupava. "Dirigenti e funzionari, ricordatevi che davanti a voi avete persone con la propria dignità, non avete davanti burattini che potete spostare da un teatro all'altro"

01 dicembre - 07:50

L'operazione all'alba da parte dei carabinieri. L'organizzazione era ben radicata e operava anche in altri territori. Il risultato di un'articolata attività di indagine 

30 novembre - 18:39

L'Unione degli Universitari chiede alle forze politiche di  "Opporsi a questa proposta, perché non venga scavalcato il ruolo dell'Università in questa scelta”. Unitin: "Bisogna preservare l'autonomia dell'Università e non possiamo dare spazio ad ingerenze politiche parziali”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato