Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, in Alto Adige una sola persona positiva su 436 tamponi in 24 ore. Due i decessi legati a covid-19

I contagi, rispetto analisi dei tamponi, continuano ad essere molto bassi. Da inizio pandemia sono 281 le persone morte in Alto Adige

Pubblicato il - 03 maggio 2020 - 11:33

BOLZANO. C'è una sola persona risultata positiva al Coronavirus Covid-19 nelle ultime 24 ore in Alto Adige su 436 tamponi analizzati. I dati, comunicati dall’Azienda sanitaria dell’Alto Adige, un indice di contagio rapportato ai tamponi effettuati che rimane molto basso (0,2). E' invece di due il numero di decessi legati al virus che si sono verificati tra ieri e oggi.

 

In Alto Adige il numero delle persone positive al test del Coronavirus si attesta a 2.536. A livello provinciale l’Azienda sanitaria ha effettuato oltre 44200 tamponi su oltre 20100 persone. Nei normali reparti dei sette ospedali dell’Azienda sanitaria, nelle cliniche private e nella base logistica dell'Esercito appositamente attrezzata a Colle Isarco sono ricoverati complessivamente 149 pazienti affetti da Covid-19. Altre 35 persone assistite dall’Azienda sanitaria sono casi sospetti. Sono 7 le persone ricoverate nei reparti di terapia intensiva. Attualmente vi sono 4 pazienti altoatesini ricoverati in reparti di terapia intensiva in cliniche in Austria.

 

Per quanto riguarda le persone decedute negli ospedali sono 169 mentre nelle case di riposo 112. Sono quindi complessivamente 281 le persone morte in Alto Adige a causa del Covid-19.

 

In una situazione di quarantena obbligatoria o in isolamento ci sono invece ancora 1466 persone . Sono 1.590 le persone guarite dal Covid-19 (+37 rispetto a ieri). A queste si aggiungono 584 persone che avevano un test dall'esito incerto o poco chiaro e che in seguito sono risultate per due volte negative al test. Il numero complessivo dei guariti fra sicuri e sospetti si attesta a 2.174 (+ 66 rispetto al giorno precedente).

 

 

I numeri in breve

tamponi effettuati ieri ( 2 maggio ): 436

nuovi tamponi positivi: 1

numero complessivo dei tamponi effettuati: 44.240

numero delle persone sottoposte al test: 20.166

numero delle persone positive al Coronavirus: 2.536

pazienti Covid-19 ricoverati nei normali reparti ospedalieri, nelle cliniche private ed a Colle Isarco: 149

numero di pazienti Covid ricoverati in reparti di terapia intensiva: 7

numero di pazienti Covid-19 ricoverati in reparti di terapia intensiva in Austria: 4

casi sospetti: 35

decessi negli ospedali dell'Azienda sanitaria: 169

decessi nelle case di riposo: 112

decessi complessivi (incluse le case di riposo): 281

persone in isolamento domiciliare: 1.466

persone che hanno concluso la quarantena e l’isolamento domiciliare: 8.478

persone alle quali sinora sono state imposte misure di quarantena obbligatoria o isolamento:  9.944

persone guarite: 1.590 (+37 rispetto al giorno prima). A queste si aggiungono 584 persone che avevano un test dall'esito incerto o poco chiaro e che in seguito sono risultate per due volte negative al test. Totale: 2.174 (+ 66 )

collaboratori dell’Azienda sanitaria positivi al test: 233 (186 guariti)

medici di medicina generale e pediatri di libera scelta positivi: 14 (13 guariti)

 

 

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 21 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

22 ottobre - 05:01

Il presidente dell'Ordine dei medici, Marco Ioppi: "Sulla scuola si deve agire in modo sartoriale caso per caso. Annullare i Mercatini è stata una scelta di buonsenso e prevenzione. La stagione invernale va attentamente pianificata e gestita"

22 ottobre - 10:41

Per far spazio ai lavori sgomberato il “parcheggio” di fronte all’ex Italcementi. La polizia locale del Comune di Trento è entrata in azione per multare e rimuovere diverse automobili in sosta. Nei giorni scorsi erano stati posizionati i cartelli per avvertire gli automobilisti

22 ottobre - 10:33

Per quanto riguarda il calcio, vanno avanti i campionati di serie D e di Eccellenza, oltre a quelli di categoria superiore. Per le castagnate, invece, è prevista la presenza massima di una persona ogni quattro metri quadrati

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato