Contenuto sponsorizzato

Coronavirus in Trentino, 4 morti in Rsa. Ci sono 11 casi a Levico e 7 a San Giovanni. I 63 Comuni del contagio e dove sono avvenuti i 15 decessi

Sono 418 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 32 pazienti sono in terapia intensiva e 51 in alta intensità. Nelle ultime 24 ore sono stati trovati 181 positivi a fronte dell'analisi di 1.900 tamponi​ molecolari per un rapporto contagi/tamponi al 9,5%

Di Luca Andreazza - 16 November 2020 - 19:46

TRENTO. Ci sono 13.371 casi e 604 decessi in Trentino per l'emergenza coronavirus, sono 9.840 i guariti da inizio emergenza e 2.907 gli attuali positivi. Sono stati, purtroppo, comunicati 15 morti, dei quali 4 in Rsa: i decessi sono attribuiti ai Comuni di Trento (6 vittime), Rovereto (4 vittime), Arco, Mori, Altopiano della Vigolana, Tione e Castello Tesino. Il bilancio è di 134 decessi in questa seconda ondata di Covid-19 (Qui articolo).

 

Sono 418 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 32 pazienti sono in terapia intensiva 51 in alta intensità. Nelle ultime 24 ore sono stati trovati 181 positivi a fronte dell'analisi di 1.900 tamponi​ molecolari per un rapporto contagi/tamponi al 9,5%. Sono state testate 828 persone e il tasso di infezione è del 22,9% (sotto tabella Gedi visual con dati del Ministero della salute).

 

Tra i nuovi contagi, 91 presentano sintomi e 90 sono stati individuati tramite screening. Ancora significativa la percentuale dei contagiati nelle fasce più anziane: oggi 41 casi tra gli over 70 anni.

 

Sono inoltre in corso gli accertamenti relativi a 20 nuovi casi positivi tra bambini e ragazzi in età scolare per stabilire le disposizioni di isolamento della classi, 204 il dato aggiornato a ieri.

 

Numeri, questi, che sono limitati ai molecolari quindi sono solo una parte del quadro completo: i dati "ufficiali" per il capoluogo riportano di 650 persone attualmente positive identificate con tampone molecolare, mentre ci sono 1.590 con test antigenico (Qui articolo), mentre a Rovereto ci sono 152 casi con molecolare e 439 con test antigenico (Qui articolo). Un contagio che sembra triplo rispetto a quanto comunicato a oggi dalle autorità (Qui articolo). Il presidente Maurizio Fugatti ha spiegato (ancora) perché non comunica i positivi da antigenici che però usa per istituire le ''zone rosse'' (Qui articolo).

 

Nelle ultime 24 ore sono stati rilevati 7 casi relativi agli ospiti e 6 agli operatori alla Rsa Levico Curae. La situazione viene monitorata dal Cda della casa di riposo e dal Comune con la Task force provinciale: 2 persone sono state trasferite alla Rsa Covid di Volano.

 

Nel dettaglio i risultati dei tamponi molecolari. Sono 35 i nuovi positivi a Trento che si porta a 2.734 casi da inizio epidemia. A questi si aggiungono 19 contagi a Pergine (900 casi da inizio epidemia), 11 a Levico (257 casi) e 10 a Rovereto (711 casi).

 

Ci sono 7 infetti a San Giovanni di Fassa (122 casi), 4 a Riva del Garda (306 casi), Lavis (293 casi), Cles (216 casi) e Ville d'Anaunia (126 casi).

 

Sono 3 i contagi a Arco (533 casi), Predazzo (162 casi), Predaia (125 casi), Cavedine (82 casi), Moena (54 casi), Tenna (30 casi), Andalo (24 casi), 2 a Altopiano della Vigolana (114 casi), Dro (134 casi), Malè (100 casi), Tesero (92 casi), Aldeno (46 casi), Nago-Torbole (40 casi), Villa Lagarina (37 casi), Peio (31 casi), Contà (21 casi), Molveno (12 casi) e Rumo (10 casi).

 

E ancora 1 positivo a Mori (153 casi), Mezzolombardo (174 casi), Borgo Valsugana (121 casi), Cavalese (115 casi), Cembra Lisignago (105 casi), Brentonico (91 casi), Civezzano (87 casi), Caldonazzo (85 casi), San Michele all'Adige (81 casi), Castel Ivano (72 casi), Ville di Fiemme (57 casi), Vallelaghi (50 casi), Fornace (46 casi), Roncegno Terme (44 casi), Campodenno (42 casi), Altavalle (41 casi), Folgaria (36 casi), Calceranica (29 casi), Dimaro Folgarida (28 casi), Mazzin (26 casi), Telve (24 casi), Carzano (23 casi), Mezzana (23 casi), Fierozzo (22 casi), Capriana (21 casi), Cavedago (19 casi), Scurelle (17 casi), Vallarsa (17 casi), Mezzano (16 casi), Rabbi (16 casi), Ronzone (12 casi), Amblar-Don (10 casi), Bocenago (6 casi), Torcegno (6 casi), Luserna (4 casi) e Cinte Tesino (2 casi).

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 21 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

22 January - 05:01

Ad alcuni sanitari, invece della prima dose del vaccino, è stata somministrata per errore una semplice soluzione fisiologica. Ora, anziché presentarsi per il richiamo dovranno essere sottoposti a un test sierologico per capire chi ha ricevuto il vaccino e chi no

21 January - 20:07

Il governo di piazza Dante intanto intende proseguire nell'attuazione della legge. Tonina: "Il ricorso del governo non impedisce agli uffici provinciale di avviare il percorso preparatorio alle gare in attuazione della legge". La Uil critica il metodo: "Altro impasse. Come per la A22 la Giunta Fugatti pare si incaponisca nella difesa degli azionisti privati. Affrontare la questione con serietà per il futuro del Trentino"

22 January - 08:56

I rilievi scientifici dei Ris potrebbero portare già nelle prossime ore a delle risposte. Gli inquirenti si stanno concentrando sugli spostamenti del figlio Benno nella sera del 4 gennaio

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato