Contenuto sponsorizzato

Coronavirus in Trentino, a Trento 35 decessi da inizio epidemia. Sono 348 i morti con Covid-19. I dati per Comune

Sono 1.094 i guariti. I tamponi analizzati sono 1.128 per un 5% di test positivi. Sono 2.655 gli attuali positivi. Le 6 morti sono avvenute a Arco, Bleggio Superiore e Predazzo, Trento, Lavis e Cavedine.

Di Luca Andreazza - 18 April 2020 - 19:16

TRENTO. Sono 4.097 i casi di coronavirus in Trentino e ci sono 348 decessi con Covid-19 da inizio epidemia. Sono 1.094 i guariti. I tamponi analizzati sono 1.128 per un 5% di test positivi (Qui articolo). Sono 2.655 gli attuali positivi.


Le 6 morti sono avvenute a Arco, Bleggio Superiore e Predazzo, Trento, Lavis e Cavedine. E' il decesso numero 29 a Arco, quarto a Bleggio Superiore, tredicesimo a Predazzo. Terza vittima a Lavis, undicesimo a Cavedine e trentacinquesimo nel capoluogo.


L'aggiornamento di Provincia Apss1.654 in isolamento domiciliare, 611 in Rsa mentre i casi complessivi riguardano 1.120 persone, 47 nelle case di cura 21 in strutture intermedie. Sono 252 i pazienti ricoverati senza ventilazione28 in ventilazione semi-invasiva e 42 in ventilazione invasiva. Sono invece 348 i guariti e 752 i guariti clinicamente.


Ci sono 11 nuovi positivi a Trento per un totale di 514 casi da inizio epidemia, quindi +8 a Bleggio Superiore (46 casi) e +5 a Dro (81 casi). Più 4 a Levico (109 casi) e Pergine (224 casi), più 2 a Cavedine (50 casi). 

 

Un nuovo contagio a Baselga di Pinè (16 casi), Cembra-Lisignago (11 casi), Fornace (3 casi), Lavis (70 casi) e Livo (5 casi), Mezzolombardo (75 casi), Moena (25 casi), Molveno (4 casi) e Riva del Garda (116 casi), Rovereto (139 casi), San Giovanni di Fassa (71 casi), San Michele (11 casi), Sant'Orsola (7 casi) e Sella Giudicarie (47 casi), Stenico (10 casi), Storo (96 casi), Valdaone (20 casi), Valfloriana (5 casi) e Ziano di Fiemme (11 casi).  


Tassi di contagio. Sono 5 i Comuni già attenzionati per l'alto numero di casi in rapporto alla popolazione: Vermiglio (3,1%), Canazei (3,9%) e Campitello di Fassa (4,1%), Borgo Chiese (4,2%) e Pieve di Bono-Prezzo al 4,5% (Qui articolo).

 

Numeri alti anche a Pellizzano che si porta a 6,7%, quindi Ledro (2,7%), Bleggio Superiore (2,5%), Cavedago (2,4%), MazzinNomi e Predazzo (2,2%), Storo (2,1%), San Giovanni di Fassa (2%), Drena (1,9%), PinzoloArco, Spiazzo Castello-Molina di Fiemme (1,8%), Cavalese Valdaone (1,7%). Il tasso a livello provinciale si attesa a 0,7%. Trento si trova a 0,4%, Rovereto a 0,3%, Pergine a 1% e Riva del Garda a 0,7%.

Contenuto sponsorizzato
Edizione del 5 ottobre 2022
Telegiornale
05 Oct 2022 - ore 21:56
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
06 ottobre - 15:11
Nei magazzini dell'Azienda provinciale per i servizi sanitari sono arrivate 118mila dosi del vaccino bivalente anti-Covid: al Cup-online è già [...]
Cronaca
06 ottobre - 12:47
I Verdi dell'Alto Adige chiedono alla Provincia di Bolzano e alla Regione di ribadire il secco ''no'' all'opera: ''Già nel 2019 il Consiglio [...]
Cronaca
06 ottobre - 10:55
L'analisi di Coldiretti registra un aumento del 11,5% per i beni alimentari. In cima alla lista dei rincari in salita il burro del 38,1% [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato