Contenuto sponsorizzato

Coronavirus in Trentino, altri 4 morti a Pellizzano e terzo decesso a Brentonico. A Storo tanti casi in Rsa

Ci sono state altre 11 vittime sul territorio provinciale per 255 decessi con Covid-19. Sono 407 i guariti dal coronavirus. Ferro: "Una quindicina di casi di oggi sono riconducibili alle Rsa. Abbiamo altri 70 casi, la metà è un contagio di seconda generazione e legato al contesto familiare, mentre il resto è il dato più difficile da verificare perché totalmente nuovi"

Di Luca Andreazza - 08 April 2020 - 19:54

TRENTO. Sono 106 i nuovi positivi registrati nelle ultime 24 ore, mentre il totale è salito a 3.342 casi dall'inizio dell'epidemia (Qui articolo). Ci sono state altre 11 vittime sul territorio provinciale per 255 decessi con Covid-19. Sono 407 i guariti dal coronavirus.

Il rapporto tra tamponi analizzati e test positivo è intorno al 10%, un dato abbastanza in linea rispetto ai giorni scorsi. "Una quindicina di casi di oggi - dice Antonio Ferro, direttore del Dipartimento di prevenzione - sono riconducibili alle Rsa, mentre altrettanti si sono recati al pronto soccorso per i sintomi classici dell'infezione Covid-19 e si sono aggravati nelle ultime ore, quindi il contagio è avvenuto almeno 15 giorni fa. Abbiamo poi altri 70 casi, la metà è un contagio di seconda generazione e legato al contesto familiare, mentre il resto è il dato più difficile da verificare perché totalmente nuovi e sui quali cerchiamo di ricostruire l'epidemiologia". 

 

Le vittime sono 4 donne e 7 uomini. Sono 4 i decessi a Pellizzano, dove sono stati comunicati e confermati in queste ore otto morti: una 84enne, una 76enne e una 86enne e un 94enne. Una 90enne di Brentonico, un 84enne di Spiazzo, un 99enne di Rovereto e un 89enne di Predazzo. Un 83enne di Comano, un 90enne Mezzocorona e un 88enne di Scurelle.  

L'aggiornamento di Provincia Apss1.668 in isolamento domiciliare, 411 in Rsa mentre i casi complessivi riguardano 873 persone159 nelle case di cura 11 in strutture intermedie. Sono 311 i pazienti ricoverati senza ventilazione43 in ventilazione semi-invasiva e 77 in ventilazione invasiva. Sono invece 127 i guariti e 280 i guariti clinicamente.

 

Le variazioni sui singoli territori comprendono anche quei casi che nella giornata di ieri non erano stati assegnati (Qui articolo). Un primo caso a Sporminore. Ci sono 15 nuovi contagi a Storo, quasi tutti legati alla Rsa, con il territorio che si porta a 70 casi dall'inizio dell'epidemia. 

Sono 29 i positivi a Pergine (204 casi), mentre 12 quelli ad Arco (273 casi) e 8 a Cles (42 casi). Ci sono 6 nuovi contagi a Pellizzano (28 casi) e San Giovanni di Fassa (64 casi), mentre 5 a Predazzo (60 casi) e Tesero (28 casi).

 

Più 4 contagi a Calceranica e Campitello di Fassa (27 casi), Cavalese (59 casi), Pieve di Bono-Prezzo (42 casi) e Rovereto (103 casi).

 

Ci sono 3 nuovi positivi a Borgo Valsugana (25 casi), Canazei (68 casi), Malè (11 casi), Riva del Garda (100 casi) e Trento (419 casi), quindi 2 a Bleggio Superiore (34 casi), Nomi (19 casi), Panchià, Peio e Vermiglio (51 casi). Ci sono due casi anche a Vallarsa, ma l'amministrazione comunale precisa che si tratta di un'omonimia e quindi è un solo contagio in più. 

Più un caso a Baselga di Pinè, Borgo d'Anaunia, Campodenno, Castello-Molina di Fiemme (38 casi) e Cavareno, Cavedine, Comano, Croviana, Denno, Lavis (35 casi) e Livo. E ancora Mezzocorona (27 casi), Mezzolombardo (56 casi), Mori (26 casi), Nogaredo (13 casi), Novella (15 casi) e Pomarolo, Sella Giudicarie (31 casi), Spiazzo (13 casi), Tione (46 casi), Ton, Trambileno Valdaone (18 casi). 

 

Tassi di contagio. Sono 5 i Comuni già attenzionati per l'alto numero di casi in rapporto alla popolazione: Vermiglio (2,8%), Canazei (3,6%) e Campitello di Fassa (3,8%), Borgo Chiese (3,6%) e Pieve di Bono-Prezzo al 2,9% (Qui articolo).

 

Numeri alti anche a Ledro (2,6%), Pellizzano (3,6%), Bleggio Superiore (2,2%), Drena (1,9%), San Giovanni di Fassa (1,8%), Pinzolo, Castello-Molina di Fiemme e Valdaone (1,6%), ArcoSoraga e Storo (1,5%). Il tasso di contagio a livello provinciale si attesa a 0,60%. Trento si trova a 0,35%, Rovereto a 0,3%, Pergine a 0,95% e Riva del Garda a 0,6%. 

 

 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 17 aprile 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
19 aprile - 06:01
Il meteo per questa settimana dovrebbe tenere, Peterlana: "Il bel tempo è fondamentale". Resta consentita la possibilità di accogliere i [...]
Cronaca
18 aprile - 19:58
Trovati 85 positivi, 1 decesso nelle ultime 24 ore. Sono state registrate 130 guarigioni. Sono 1.367 i casi attivi sul territorio provinciale
Cronaca
18 aprile - 19:42
Da domani (19 aprile) in Trentino bar e ristoranti potranno effettuare il servizio ai tavoli all’aperto dalle 5 alle 18. Ecco tutte le nuove [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato