Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, nuova ordinanza in Veneto. Zaia: “Dalle 11 si può consumare al bar solo se seduti”

Il presidente della Regione Veneto Luca Zaia ha annunciato una nuova ordinanza che entrerà in vigore dalla mezzanotte di venerdì 11 dicembre. Bar, negozi e supermercati i luoghi coinvolti. Ecco il contenuto

Di Davide Leveghi - 10 December 2020 - 15:47

VENEZIA. Nuova ordinanza in vista in Veneto. A comunicarlo, nell'ormai quotidiano appuntamento sul Coronavirus in regione, è il presidente Luca Zaia, che in virtù delle imminenti feste punta a scongiurare ogni possibile rialzo della curva dei contagi. Nelle ultime 24 ore, d'altronde, i numeri del Covid continuano a essere alti, anche se la percentuale di tamponi positivi si attesta attorno al 7%, ben al di sotto della media nazionale.

 

Sono 4197 i nuovi casi positivi registrati in Veneto, 148 i decessi. Attualmente i contagiati sono 13.628, 3222 i ricoverati di cui 357 in terapia intensiva . Il record dei ricoveri registrati a marzo, intanto, viene superato.

 

Ma in cosa consisteranno le novità contenute nella nuova ordinanza, firmata nella giornata di giovedì 12 dicembre e in vigore dalla mezzanotte di venerdì 13? Secondo quanto annunciato dal presidente della Regione Zaia, in Veneto tornerà l'obbligo della mascherina anche quando si è seduti al bar e non si sta consumando. Nei negozi fino ai 40 metri quadrati di superficie di vendita potrà entrare solo un cliente alla volta, mentre in quelli con metratura superiore gli ingressi dovranno essere contingentati.

 

Stesso discorso anche per i mercati settimanali. Nei supermercati, poi, bisognerà entrare una sola persona per nucleo familiare. Niente più spese con congiunti, dunque. Una fascia oraria particolare, dalle 10 alle 12, sarà inoltre riservata agli over 65, in modo tale da garantire maggiormente la loro sicurezza.

 

La principale misura, annunciata in conferenza stampa, riguarda poi le consumazioni al bar. Dalle 11 di mattina, non si potrà più consumare in piedi, ma solo seduti. La misura punta a evitare gli assembramenti dall'orario aperitivo in avanti.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 21 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

23 January - 10:39

Dopo ore di attesa, con trattative serrate tra le autorità sanitarie di Roma e di Milano sulla colorazione della Lombardia, sono state grosso modo confermate le classificazioni della scorsa settimana. Trentino ancora giallo, Alto Adige rosso. A cambiare sono solo 2 regioni

23 January - 11:58

Nel bollettino sulla situazione Coronavirus in Alto Adige si registrano 552 nuovi positivi e 3 decessi. Rispetto alla giornata di venerdì cala lievemente l'indice contagi/tamponi così come il numero di ricoveri nei normali reparti. Si attende la decisione di Bolzano sulla conferma della classificazione "rossa" decisa da Roma

23 January - 05:01

Ispra suggerisce un deciso cambio di rotta nella gestione dei plantigradi fin qui messa in campo dal Trentino: “Essenziale e necessaria una migliore e più trasparente rendicontazione da parte della Pat di tutti gli episodi potenzialmente critici”. Per gli esperti la prevenzione è più efficace di dissuasioni e abbattimenti: “Spesso comportamenti potenzialmente pericolosi possono emergere negli orsi come conseguenza di comportamenti umani non adeguati”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato