Contenuto sponsorizzato

Emergenza coronavirus, spesa e farmaci per anziani fragili e malati: parte il servizio ''Resta a casa passo io''

 Attivo il numero 0461 495244 tutti i giorni dalle ore 8 alle ore 20 per attiva la domiciliazione degli assistiti

Pubblicato il - 13 marzo 2020 - 18:24

TRENTO. Aiutare le persone anziane che non possono muoversi, per rispondere ai bisogni di prima necessità a partire dalla spesa ai farmaci. Questo il nuovo progetto lanciato in Trentino con il servizio “resta a casa passo io”.

 

Basta infatti contattare il numero 0461 495244 tutti i giorni dalle ore 8 alle ore 20 per attivare la domiciliazione assistita. Si potranno dare una serie di informazioni e in questo modo si potranno attivare dei servizi che arriveranno fino a casa per aiutare le persone. 

“Ci sono persone che sono a casa e non possono uscire perché hanno vari problemi – ha spiegato la dottoressa Marilisa de Luca – e in tanti hanno magari anche bisogno di ascolto”.

 

Il progetto "#Resta a casa, passo io", come già detto, è rivolto alle persone impossibilitate ad uscire dal proprio domicilio che sono prive di una rete familiare, con oltre 75 anni, malattie croniche o con le difese immunitarie debilitate. Un'utenza fragile, messa particolarmente alla prova dalle misure di distanziamento sociale imposte dalla diffusione del Covid 19 alle quali viene offerto sollievo, vicinanza e supporto tramite l'attivazione di una rete di soggetti. 

 

Ad attivarsi saranno le reti di volontariato presenti nel nostro territorio, con l'aiuto dei psicologi dei popoli e anche la protezione civile. Ovviamente, le operazioni avverranno in massima sicurezza e gli operatori non entreranno a casa delle persone. 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 giugno 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Società
20 giugno - 10:48
La ripresa degli spostamenti nel Vecchio continente passerà dall'entrata in vigore, il 1 luglio, del Green pass (Eu digital Covid certificate): [...]
Cronaca
20 giugno - 09:20
Mistero sul lago di Garda dove, a bordo di un’imbarcazione arenata, è stato rinvenuto il cadavere di un uomo. Il natante presenta danni da urto [...]
Cronaca
20 giugno - 11:21
Nessun caso positivo registrato dall'analisi dei 1.339 test antigenici eseguiti ieri, il numero dei decessi rimane stabile a 1.180 e sono tre i [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato