Contenuto sponsorizzato

Giorgio Casagranda riconfermato alla guida del Csv: ''Vogliamo essere sempre più vicini alle associazioni". Ianeselli: ''Terzo settore architrave della città''

Le 138 realtà del volontariato riconfermano Giorgio Casagranda alla guida del Csv: "In questi anni abbiamo affrontato moltissime sfide e tante ne avremo ancora da affrontare".  L'assessora Maule: "Dialogo fondamentale che auspico prosegua"

Di G.Fin - 09 ottobre 2020 - 10:20

TRENTO. “Creare sempre più reti di collaborazione, essere vicini alle difficoltà delle associazioni e rappresentare un punto di riferimento per le tantissime realtà trentine anche nei rapporti con le istituzioni locali, italiane ed europee”. Giorgio Casagranda è stato riconfermato alla guida del Csv, il Centro Servizi Volontariato, che ad oggi rappresenta 138 realtà associazioni.

 

Nel corso degli anni il Csv è riuscito a ritagliarsi un ruolo sul territorio sempre più importante ascoltando i bisogni delle associazioni, cercando soluzioni e allo stesso tempo offrendo sempre più servizi che si sono evoluti nel tempo. Un ruolo la cui importanza è stata confermata anche durante la pandemia causata dal coronavirus e soprattutto nella fase "post - lockdown" che ancora oggi stiamo attraversando.

 

Oltre al presidente è stato eletto anche il consiglio formato da altri 8 componenti. Accanto a Giorgio Casagranda (Trentino Solidale), infatti, ci saranno Lisa Dal Mas di Ama, Lucia Innocenti di Atmar, Michele Anzelini di Solidarietà Alpina, Aaron Giazzon di Apas, Michela Lorenzini dell'Associazione Diabete Giovanile, Roberto Nizzi di Rencurame, Gabriele Leita dell'Hospice di Mori e Lilia Doneddu di Harambee.

 

“In questi anni abbiamo affrontato moltissime sfide – ha spiegato Casagranda – e tante ne avremo ancora da affrontare. La pandemia ha creato un certo rallentamento nel lavoro che stavamo portando avanti ma ci sono ancora tante novità. Nella nostra carta servizi arriveranno delle novità sia ai soci che a tutto il mondo del volontariato”.

 

L'obiettivo di Casagranda per il nuovo mandato è quello di continuare sulla strada dell'essere sempre più vicini alle associazioni anche attraverso vere e proprie strutture. Ne è un esempio “Svolta”, l'ufficio di progettazione sociale della Fondazione Trentina per il Volontariato Sociale in collaborazione con Non Profit Network CSV Trentino e la Fondazione Caritro. Un ufficio nato pochi mesi fa e che contribuisce alla progettazione e realizzazione di iniziative di volontariato sociale attraverso l’emissione di specifici bandi.

 

“Questo nuovo servizio nato da poco – ha spiegato Casagranda – è molto importante perché avere qualcuno che aiuta anche dal punto di vista della formazione è fondamentale”.

 

Un altro nodo sul quale si è soffermato il presidente Casagranda è quello dei finanziamenti e l'impegno, chiesto anche dalla Pat, di guardare verso i privati.

 

Credo che sia una fatto positivo che stimola la fantasia dal punto di vista dei fondi – spiega - ma non possiamo nasconderci che in questo momento le associazioni si trovano  in grossa difficoltà, soprattutto quelle che dalla loro attività istituzionale ricavavano risorse per potersi mantenere. Molti stanno registrando grossi problemi finanziari anche se la Caritro ha messo a disposizione delle belle risorse e sta facendo diversi bandi. Lo stesso sta facendo la Provincia con il soldi del Ministero per il lavoro”.

 

Il problema delle risorse mai quanto oggi è comunque un problema reale. Cercare risorse al di fuori di certi canali significa mettere in moto meccanismi di volontariato ed impresa “che noi stiamo già percorrendo” chiarisce Casagranda.

 

Spostando lo sguardo verso le istituzioni, il presidente parla della necessità di una sempre maggiore sinergia. “Chiaramente la parte istituzionale ha già un ruolo importante – ha affermato Casagranda – e deve continuare questa piena sinergia. Le istituzioni si sono rese conto di quanto il mondo del volontariato serva nei momenti di crisi e quanto riesca supplire. Da questo punto di vista è importante costruire percorsi di partecipazione con il volontariato e creare rete”.

 

Come già detto, è stato votato anche il consiglio con 9 persone in rappresentanza di mondi associativi che rappresentato tutto il territorio provinciale. Ad intervenire durante la riunione sono stati anche il sindaco Franco Ianeselli e l'assessora con delega in materia di politiche sociali, familiari ed abitative Chiara Maule.

 

"Le associazioni e il terzo settore sono un architrave della città" ha affermato il sindaco Ianeselli. "Trento - continua - è una città che vive perché ogni giorno ci sono volontari, ci sono persone che si mettono a disposizione per il bene comune e questa è una importanza che troviamo da sempre ma che è diventata ancora più forte e strategica in questa pandemia". 

 

Il Centro Servizi Volontariato, ha continuato il sindaco "ci insegna che non è sufficiente fare del bene ma la solidarietà va organizzata e questo è un valore enorme. Il Comune ha già deciso di essere a fianco delle associazioni"

 

Ad intervenire anche l'assessora Maule che ha ricordato come “Negli scorsi cinque anni ci sono stati diversi lavori fatti con il Csv  e hanno dato vita a progetti di ampio respiro”. Per quanto riguarda il terzo settore l'assessora ribadisce la capacità “dei trentini e della città di Trento di essere solidali e capaci di lavorare assieme”. Un dialogo, ha spiegato Maule “che si è sempre avuto e che auspico prosegua”.

 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 2 dicembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
06 dicembre - 12:48
Focolaio nell’Rsa di Pergine Valsugana: 5 positivi fra gli ospiti e uno fra i sanitari. Il presidente: “La procedura di controllo è scattata [...]
Cronaca
06 dicembre - 11:37
Rimane difficile anche la situazione negli ospedali del territorio con 98 i ricoveri in area medica, [...]
Cronaca
06 dicembre - 12:16
Stando a una prima ricostruzione al vaglio delle forze dell’ordine i veicoli coinvolti sono un furgone e due auto. I sanitari si sono occupati [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato