Contenuto sponsorizzato

Gli aeroporti veneti non più a rischio coronavirus. La decisione dell'Europa, Caner: "Una boccata d'ossigeno per il turismo"

La decisione è stata presa dall’Easa sulla base delle valutazioni dell’Oms e del Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie. L'assessore regionale al turismo, Federico Caner: "Veneto territorio sicuro, ora si riparte con il turismo" 

Di Lucia Brunello - 07 giugno 2020 - 13:35

VENEZIA. Una buona notizia per il Veneto e tutti gli italiani che utilizzano i suoi aeroporti: l’Agenzia europea per la sicurezza aerea (Easa), ha infatti rimosso gli aeroporti del Veneto dall’elenco di quelli situati in aree ad alto rischio di trasmissione Covid-19. "È un segnale di forte incoraggiamento per la libertà di movimento da e per la nostra regione e una vera e propria boccata d’ossigeno per il nostro settore turistico", ha commentato l'assessore regionale al turismo, Federico Caner. 

 

La decisione è stata presa dall’agenzia sulla base delle valutazioni dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms), del Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (Ecdc) e di altri autorevoli istituti di sanità pubblica.

 

"Solo pochi giorni fa – spiega l’assessore in comunicato stampa – per i viaggiatori in partenza dai nostri scali aeroportuali e diretti in alcuni altri Paesi come la Grecia, erano previste, per effetto dell’elenco stilato dall’Easa, delle misure restrittive che prevedevano test obbligatori all’arrivo e auto-isolamento. Ora questi obblighi appaiono superati e il riconoscimento che il Veneto è un territorio sicuro potrà favorire la ripresa delle attività dei vettori aerei negli aeroporti veneti e quindi dell’incoming turistico".

 

"Un risultato – conclude Caner – che premia gli sforzi del nostro sistema regionale sul fronte della lotta all’infezione e il grandissimo impegno che stanno profondendo tutte le componenti della filiera del turismo per garantire vacanze sicure agli ospiti italiani e stranieri".

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

24 settembre - 19:33

Sono 14 le persone che ricorrono alle cure del sistema sanitario, nessun paziente si trova in terapia intensiva ma 5 cittadini sono in alta intensità. Sono 5.402 i guariti da inizio emergenza e 556 gli attuali positivi. Nel rapporto odierno, giovedì 24 settembre, si specifica che 11 sono sintomatici e 1 caso è ascrivibile ai focolai scoppiati negli ultimi giorni sul territorio provinciale

24 settembre - 17:49

I tamponi analizzati sono stati 1.613. Oggi è stato individuato un caso di coronavirus alla scuola dell'infanzia della Sacra Famiglia di Trento

24 settembre - 18:12

Il giovane nigeriano ieri sera ne aveva già espulsi 21 ma da un secondo esame radiologico è risultato averne ancora è rimasto piantonato nel reparto di chirurgia, in attesa del processo per direttissima che si terrà non appena verrà dimesso dall'ospedale

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato