Contenuto sponsorizzato

L'Università delle Nazioni Unite sbarca in Italia: Bolzano la sede ufficiale. Si occuperà di montagna e ambiente

Prevista per venerdì 25 settembre la cerimonia che suggella la collaborazione tra Eurac Research e Unu, l'Università delle Nazioni Unite. L'ente di ricerca ospiterà nella sede di Bolzano il programma congiunto per le aree di montagna Glomos, il Global Mountain Safeguard Research

Pubblicato il - 21 September 2020 - 10:26

BOLZANO. Prima in Italia, Bolzano ospiterà la sede dell'Unu, l'Università delle Nazioni Unite. Dopo la firma dell'accordo, avvenuta nel 2019, e una lunga attesa determinata dalle traversie pandemiche, il capoluogo altoatesino, ed in particolare la sede di Eurac Research, potranno finalmente tenere la cerimonia con cui si suggella la collaborazione tra il centro di ricerca e il braccio accademico delle Nazioni Unite.

 

La cerimonia, a cui interverranno il presidente di Eurac Research Roland Psenner, la vicerettrice di Unu Europa e direttrice dell'Istituto per l'ambiente e la sicurezza umana dell'Unu (Unu-Ehs) Shen Xiaomeng, il presidente della Provincia di Bolzano Arno Kompatscher e i coordinatori del programma Glomos di Unu Joerg Szarzynski e Stefan Schneiderbauer, vedrà issare la bandiera delle Nazioni Unite nella mattinata di venerdì 25 settembre.

 

Primo e unico sito Unu in Italia, Bolzano ospita tramite il suo ente di ricerca un programma congiunto per le aree di montagna, denominato Global Mountain Safeguard Research (Glomos). I settori in cui Eurac Research e l'Istituto per l'ambiente e la sicurezza umana dell'Università delle Nazioni Unite di Bonn coopereranno riguardano lo sviluppo sostenibile e la resilienza della popolazione nelle regioni di montagna di tutto il mondo.

 

L'obiettivo ultimo è quello di migliorare la vita delle persone nelle regioni montagnose attraverso un'opzione coordinata e mettendo in pratica i risultati di ricerca nel settore dei rischi climatici, della protezione degli ecosistemi, della prevenzione delle catastrofi e della risposta alle emergenze.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 14 aprile 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
15 aprile - 16:05
Il Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie segnala che il tasso di positività a Trento è superiore al 4%, situazione [...]
Cronaca
15 aprile - 18:47
L'ufficialità è arrivata in queste ore e così dalle 23 di domani sera, 16 aprile, l'Apss permetterà anche alla fascia di età 65-69 anni di [...]
Economia
15 aprile - 16:20
I segretari di Fp Cgil, Cisl Fp, Uil Fpl del Trentino Diaspro, Pallanch, Tomasi e Varagone: “Si è ormai raggiunto il colmo e [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato