Contenuto sponsorizzato

Sacro Cuore e insegnante discriminata, Ianeselli: ''Dalle destra nessuna serietà'', Merler: ''La Cgil non si doveva costituire parte civile''

Lo scontro politico dopo lo scivolone di Merler, l'affondo di Ianeselli: "Il fatto di essersi schierati dalla parte di chi ha subito una discriminazione e perso il lavoro per il candidato della destra non conta, perché lui non entra nel merito, mentre il fatto che dall’altra parte ci fosse una scuola cattolica conta al di là dei fatti, perché la cosa può essere utilizzata in campagna elettorale. È un modo di affrontare i problemi che considero l’esatto contrario di quello che un sindaco deve fare proprio"

Di Marianna Malpaga - 09 settembre 2020 - 18:23

TRENTO. È battaglia tra i candidati sindaci per le comunali di Trento Franco Ianeselli e Andrea Merler sulla vicenda della professoressa del Sacro Cuore alla quale nel 2014 non è stato rinnovato il contratto a causa del suo orientamento sessuale.

 

A margine della conferenza stampa tenuta dall’ex ministro Lorenzo Fontana ieri al Sacro Cuore (Qui l'articolo), Merler ha attaccato Ianeselli, che all’epoca dei fatti era segretario generale della Cgil del Trentino, dichiarando la sua contrarietà alla “costituzione di parte civile della Cgil patrocinata dall’avvocato Schuster, oggi candidato con Ianeselli, contro il Sacro Cuore, firmata proprio da quest’ultimo oggi candidato del centrosinistra”. Merler ha anche fatto nome e cognome della professoressa, “un atto assai grave” come lo ha definito Schuster. (Qui l'articolo)

 

Non si è fatta attendere la replica di Ianeselli sui social. “Ieri il candidato della destra leghista Merler ha cercato di argomentare una mia supposta contrarietà alle scuole paritarie – scrive Ianeselli in un post Facebook – sventolando alcuni atti giudiziari relativi ad un processo in cui una scuola è stata condannata per discriminazione in primo e secondo grado”. 

 

“Non ho nulla da dire contro la sentenza – ha ribadito Merler -. Ma la Cgil non si doveva costituire parte civile, perché non trovo giusto che ci sia un accanimento nei confronti di una realtà che consente un tipo di educazione cattolica, vicina alle nostre tradizioni e attiva nel volontariato. La città non sa che il candidato sindaco Ianeselli ha voluto mettere il dito nella piaga e costituirsi parte civile contro una scuola cattolica, che ha poi dovuto risarcire la Cgil con 11 mila euro”.

 

Secondo Ianeselli, è necessario sottolineare non tanto il fatto che la Cgil si è fatta parte civile contro una scuola paritaria, il Sacro Cuore appunto, quanto il fatto che ha preso le difese di chi ha subito discriminazione, cioè l’insegnante. Questo sarebbe il punto mancato da Merler. “Tradotto – scrive Ianeselli nel suo post Facebook – il fatto di essersi schierati dalla parte di chi ha subito una discriminazione e perso il lavoro non conta, perché lui non entra nel merito, mentre il fatto che dall’altra parte ci fosse una scuola cattolica conta al di là dei fatti, perché la cosa può essere utilizzata in campagna elettorale. È un modo di affrontare i problemi che considero l’esatto contrario di quello che un sindaco deve fare proprio. Perché scegliere di non considerare il merito di una questione ma solo la rendita elettorale che può garantire, porta inesorabilmente a commettere gravi errori. Sarà anche grinta la sua – conclude Ianeselli - ma di certo non è serietà”.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 22 aprile 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
23 aprile - 15:55
La Giunta provinciale ha dato il via per il percorso organizzativo, amministrativo e di comunicazione necessario per l'apertura delle scuole [...]
Società
23 aprile - 15:42
Da alcuni giorni sta girando sui social con moltissime condivisioni e visualizzazioni un video che pare girato in Val di Fassa ma risale al 2011 ed [...]
Società
23 aprile - 13:16
Articoli sportivi a 360 gradi, con un particolare richiamo alla montagna e alle attività in quota, spalmati su 1.500 metri quadrati di superficie [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato