Contenuto sponsorizzato

Un dipendente della Pat positivo al Covid-19: “Sanificate alcune postazioni di lavoro”

Dipendente della Provincia positivo al test del coronavirus, la Pat: “La situazione dei dipendenti verrà monitorata costantemente, il soggetto in questione risulta assente per malattia da una decina di giorni”

Foto d'archivio
Pubblicato il - 29 giugno 2020 - 19:45

TRENTO. C’è anche un dipendente della Provincia autonoma di Trento fra le persone che nei giorni scorsi sono risultate positive al coronavirus.  A renderlo noto un comunicato stampa diramato dalla Pat che specifica come, a titolo precauzionale, siano stati sanificati alcuni locali di un servizio provinciale.

 

Una scelta maturata dopo la conferma che il dipendente era effettivamente positivo al Covid-19: “Si tratta di una misura puramente prudenziale – prosegue il comunicato – perché il soggetto in questione risulta assente per malattia da una decina di giorni”.

 

Fortunatamente, in tutto questo periodo, proprio per via delle misure di contenimento del contagio la persona risultata positiva non è venuta in contatto con i colleghi. Circostanza confermata anche dalle verifiche condotte dall'Azienda sanitaria che ha approfondito il caso.

 

Sempre la Pat fa sapere che il settore dove lavorava la persona contagiata non è interessato da contatti diretti con il pubblico. “La situazione dei dipendenti verrà monitorata anche nei prossimi giorni – conclude il comunicato – ma non essendoci particolari criticità, il controllo potrà essere limitato alla misurazione della temperatura corporea”.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

24 novembre - 04:01

Mentre i positivi continuano a scendere, per la comunicazione ufficiale, siamo andati ad analizzare i dati completi per capire se anche i positivi agli antigenici calano. Ecco il focus su una decina di comuni con il confronto rispetto a una settimana fa. Ebbene se Pergine ha ridotto i contagiati attivi di 129 unità e Baselga di Piné è scesa, fortunatamente, sotto il 3% soglia critica per la ''zona rossa'' in molte altre realtà il totale di positivi è aumentato per un dato globale che si mostra stabile 

23 novembre - 20:20

Sono 476 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 43 pazienti sono in terapia intensiva e 50 in alta intensità. Sono stati trovati 93 positivi a fronte dell'analisi di 1.484 tamponi​ molecolari per un rapporto contagi/tamponi al 6,3%

23 novembre - 19:10

Ecco come cambiano le regole di comportamento se in casa qualcuno avverte dei sintomi legati al coronavirus. La “regola dei 21 giorni” di isolamento e le altre istruzioni, l’Apss: “Le persone asintomatiche dei servizi essenziali continueranno a lavorare con la mascherina, poi in quinta giornata faranno un tampone”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato