Contenuto sponsorizzato

Vandali in montagna, scritta con la vernice spray sulle rocce, il gestore del rifugio Lagazuoi: ''Chi l'ha fatta è un cretino''

E' successo lungo il percorso che porta in vetta al Lagazuoi e che rappresenta un vero e proprio museo a cielo aperto della Grande Guerra. La scritta "GioEle" fatta con dello spray arancione

Pubblicato il - 22 luglio 2020 - 08:48

BELLUNO. Un luogo che dovrebbe celebrare la montagna sfregiato da un atto vandalico. E' quello che è successo al Lagazuoi dove, a quasi 2800 metri, la roccia è stata rovinata da una scritta fatta con la vernice spray arancione riportando la parola “GioEle”.

 

La foto dello scempio è stata pubblicata da alcuni utenti su facebook facendo scatenare l'ira di molti e poi la notizia è stata ripresa nelle scorse ore dal Gazzettino.

 

La scritta è apparsa sul versante sud, che guarda al Sas de Stria. Un luogo importante per la storia visto che tutte queste rocce parlano della Grande guerra.

 

Senza contare dell'impegno messo dagli alpini e da altri volontari per tenere questi sentieri in ordine nel rispetto della montagna e del ricordo.

 

“E' la prima volta che succede una cosa di questo genere e mi stupisce che siano arrivati fino a qui con lo spray” ha spiegato Guido Pompanin del rifugio Lagazuoi.

 

“Non so cosa dire – continua – se non che è un cretino quello che ha fatto questa scritta. Spero solo che non ce ne siano altri”.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 30 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

01 ottobre - 15:44

Oltre ai dettagli, riferiti dallo stesso medico veterinario ai militari del Cites, su come M49 abbia più volte tentato di scagliarsi contro la recinzione, M57 ripeta dei movimenti ritmati, Dj3 non si nutra per paura degli altri due esemplari, ecco cosa hanno riportato i carabinieri nella loro relazione: ''Si è ritenuto necessario ricorrere alla somministrazione quotidiana di integratore a base di acido gamma amminobutirrico, con effetto inibitorio del sistema nervoso centrale, per prevenire e controllare lo stato di stress di M49 (..) e M57''

01 ottobre - 17:03

Questa mattina la prima conferenza stampa di presentazione della nuova giunta comunale. Coesione, trasversalità, ascolto e concretezza: questi i valori che accompagneranno l’amministrazione per i prossimi 5 anni. Sul tema Covid, Ianeselli: “Santa Maria Maddalena inaccettabile. Pronti ad intervenire se necessario”

01 ottobre - 16:34

Dopo l'individuazione di un focolaio nel settore delle carni a Chiusa e i tanti casi trovati nelle scuole (con successive chiusure e quarantene di studenti e personale), l'Alto Adige registra un nuovo focolaio in un'azienda di lavorazione dell'alluminio a Bressanone. 25 i contagiati. L'azienda: "Contagi avvenuti in ambienti privati e nel carpooling"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato