Contenuto sponsorizzato

Vincono le proteste e il rifugio cambia nome: si chiamerà solo "Capanna nera". I gestori: "Giusto così"

Un gesto significativo quello dei gestori di "Capanna nera" che, invece di alimentare la polemica, hanno scelto di dare importanza alle proteste antirazziste che stanno avvenendo in tutto il mondo: "Soprattutto in tempi di sconvolgimenti politici, è importante essere sensibili e non ignorare le preoccupazioni di coloro che combattono giustamente secoli di potere. Vogliamo tener conto di queste proteste e cambiamenti con il cambio del nostro nome"

Pubblicato il - 27 giugno 2020 - 16:32

CORVARA. Dopo le numerose polemiche e la petizione che in tre giorni ha raggiunto 7 mila firme, rifugio altoatesino ha cambiato ufficialmente nome in "Capanna nera", come i gestori stessi comunicano con un post su facebook: "Dopo gli innumerevoli messaggi che abbiamo ricevuto negli ultimi giorni - per cui siamo grati a tutti coloro che sono impegnati in una giusta causa e ci hanno reso consapevoli della differenza tra cosa sia l'intenzione e cosa l'effetto - abbiamo deciso di fare un passo atteso da un po' di tempo: rinunceremo al nome tedesco del nostro rifugio per poter utilizzare, d'ora in poi, solo quello italiano "Capanna Nera".

 

"Il nome della nostra capanna - continua il post - che è stata costruita 100 anni fa e che si riferiva al legno nero usato per la costruzione, non è più aggiornato e sostenibile perché la comprensione del linguaggio, come tutto, è soggetta a cambiamenti storici e la connotazione di oggi è diversa da allora".

 

"Soprattutto in tempi di sconvolgimenti politici, è importante essere sensibili e non ignorare le preoccupazioni di coloro che combattono giustamente secoli di potere. Vogliamo tener conto di queste proteste e cambiamenti con il nostro cambio di nome, che entrerà in vigore immediatamente".

 

Un gesto davvero significativo quello dei gestori di Capanna nera, che hanno scelto di trasformare una protesta in un momento di crescita e insegnamento collettivo.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 30 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

30 settembre - 19:33
Nelle ultime 24 ore sono stati analizzati 2.422 tamponi, 37 i test risultati positivi per un rapporto che si attesta a 1,53%. Sono 14 i pazienti che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero, nessun si trova in terapia intensiva ma 3 cittadini si trovano in alta intensità. Sono 5.569 i guariti da inizio emergenza e 574 gli attuali positivi
30 settembre - 18:41

Sarà possibile prenotare un appuntamento (dal 2 ottobre anche online) dal proprio medico di famiglia, negli ambulatori o con la formula del drive through. Al via la campagna per vaccinare le fasce a rischio della popolazione, Apss: “La procedura è sicura inoltre chi è vaccinato evita di ammalarsi di influenza e semplifica la diagnosi della malattia da coronavirus

30 settembre - 18:18

La Provincia di Bolzano informa che gli istituti hanno adottato tutte le procedure previste e hanno seguito le indicazioni stabilite dall’Azienda sanitaria per garantire la tutela della salute degli studenti e del personale scolastico

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato