Contenuto sponsorizzato

Virus cinese, ci sono due casi sospetti a Bolzano. Sono scattate le misure precauzionali

La analisi che sono state effettuate ai due pazienti sono stati inviate immediatamente all'istituto Spallanzani di Roma. C'è un terzo caso sospetto

Pubblicato il - 29 gennaio 2020 - 16:42

BOLZANO. L'Azienda sanitaria dell'Alto Adige ha comunicato che ci sono due casi sospetti di infezione da coronavirus che sono stati trasferiti in ospedale. I due soggetti, secondo le prime informazioni fornite, sono appena rientrati dalla Cina.

 

Avrebbero febbre e sintomi influenzali e si trovano al reparto Malattie Infettive dell'Ospedale provinciale di Bolzano. È già stata effettuata un'anamnesi dettagliata e i rilievi sono stati immediatamente inviati per le analisi realizzate all'Istituto Spallanzani di Roma.

 

Sulla base delle informazioni disponibili, per il momento si tratta di due casi sospetti che hanno fatto scattare le misure precauzionali prescritte dal protocollo.

 

I primi test effettuati in parallelo dall’Azienda sanitaria dell'Alto Adige hanno evidenziato un'infezione influenzale (Influenza A), che riduce la probabilità di una possibile ulteriore infezione da coronavirus.

 

Allo stato attuale si sta effettuando l’anamnesi su un terzo possibile caso sospetto.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 18 gennaio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Economia
18 gennaio - 20:57
Il 2022 si apre con l’esordio sul mercato di Indaco Instant, una soluzione pensata e realizzata per rispondere alle esigenze di piccole [...]
Cronaca
18 gennaio - 19:55
Trovati 3.255 positivi, 6 decessi nelle ultime 24 ore. Registrate 3.255 guarigioni. Sono 172 i pazienti in ospedale. Tutti i Comuni sul territorio [...]
Cronaca
18 gennaio - 19:40
Widmann ha spiegato che al momento ci sono oltre 25.000 positivi, quintuplicati nell'arco di poco più di 2 settimane. Il turn over però è [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato