Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, test negativi per i pazienti di Bolzano. Intanto a Roma confermati i primi due casi sul territorio nazionale

Arrivata dall'Azienda sanitaria dell'Alto Adige la comunicazione relativa alla negatività dei test effettuati per casi di sospetta infezione, che hanno invece rivelato trattarsi di una semplice influenza

Pubblicato il - 31 gennaio 2020 - 10:29

BOLZANO. Falso allarme nel capoluogo per i tre casi sospetti di coronavirus di due giorni fa. Nella serata di ieri, 30 gennaio, dall'Azienda sanitaria dell'Alto Adige è infatti pervenuta la comunicazione relativa alla negatività dei test effettuati per casi di sospetta infezione, che hanno invece rivelato trattarsi di una semplice influenza.

 

I protocolli prevedono ora l'esecuzione di ulteriore verifiche ma attualmente l'allarme è rientrato.

 

Intanto, a Roma, confermati i primi due casi sul territorio nazionale. Si tratta di una coppia di turisti cinesi originaria della provincia di Wuhan in viaggio nella capitale, attualmente ricoverati nell'ospedale Spallanzani.

 

Secondo quanto si è appreso erano arrivati a Milano dieci giorni fa, il 23 gennaio. Dopo alcune tappe in visita per l'Italia sono arrivati a Roma, dove ieri sera si sono sentiti male e, visti i sintomi che presentavano, sono stati presi in carico dal personale del 118 per approfondimenti.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.21 del 23 Ottobre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

24 ottobre - 05:01

Sono arrivati nel bel mezzo della pandemia, quando gli ospedali cercavano disperatamente personale, ma i loro contratti durano solo pochi mesi: “Crediamo di aver dato tanto e ci aspettavamo un trattamento diverso, ora ho deciso di guardare altrove”. Così Apss perde i professionisti della prima linea contro il Covid

23 ottobre - 20:04

Da oggi si è deciso che per far finire in isolamento una classe non basta più solo un bambino ma ne servono due (alle superiori resta uno). A livello di contagio i positivi di oggi sono 207. Di questi oltre 110 sono a Trento e Pergine. Dati importanti anche per Rovereto, Levico Terme e Civezzano. Sono 48 i comuni dove si contano nuovi contagiati

23 ottobre - 17:54

Curioso caso nella mattina di venerdì 23 ottobre. Trento sud è stata interessata da un forte odore di gas, con diverse segnalazioni arrivate a Novareti e ai vigili del fuoco. Nell'aria in realtà si era disperso il prodotto odorizzante, utilizzato per dare il caratteristico sentore al metano

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato