Contenuto sponsorizzato

''Ciao Deborah'' in centinaia alla fiaccolata per dire ''Basta alla violenza''. Prosegue la raccolta fondi per aiutare i 4 figli

Ieri sono stati in tantissimi a ritrovarsi in piazza a Vigo Meano per ricordare l'ennesima vittima di femminicidio e dire basta alla violenza. Prosegue, intanto, la raccolta fondi per aiutare i quattro figli di Deborah Saltori 

Pubblicato il - 25 febbraio 2021 - 07:55

TRENTO. Fiaccole, lanterne, tanto dolore e commozione. Sono state centinaia le persone che nella serata di ieri si sono ritrovate in piazza a Vigo Meano per ricordare Deborah Saltori, brutalmente uccisa dal marito da cui si stava separando.

 

Un incontro non solo per ricordare l'ennesima vittima di femminicidio ma anche per dire basta alla violenza.

 

Nelle scorse ore è partita la raccolta fondi per aiutare e sostenere i figli di Deborah Saltori. (QUI IL LINK DELLA RACCOLTA)

 

"Crediamo che lo sgomento - hanno spiegato gli organizzatori - la rabbia e la commozione che seguono i femminicidi debbano trasformarsi in iniziative concrete a favore delle vittime, anche di quelle 'secondarie' e spesso dimenticate come lo sono i figli, privati in un sol colpo di entrambe le figure genitoriali".

 

Tutta la comunità si è stretta attorno ai figli della 42enne. Un'iniziativa promossa dalla Circoscrizione di Meano e dalle associazioni in collina.  

 

"In questo modo sarà possibile aiutare i ragazzi nell'affrontare le difficoltà di questo momento drammatico. I fondi saranno gestiti dal gruppo Alpini di Vigo Cortesano e sarà garantito il corretto impiego della cifra raccolta, destinata solo ed esclusivamente ai figli di Deborah".

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 aprile 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
19 aprile - 19:36
Trovati 13 positivi, nessun decesso nelle ultime 24 ore. Sono state registrate 38 guarigioni. Sono 1.342 i casi attivi sul territorio provinciale
Ambiente
19 aprile - 18:35
L'incontro tra il plantigrado e l'escursionista, documentato da un video pubblicato da quest'ultimo su Facebook, è avvenuto ieri fra i boschi [...]
Cronaca
19 aprile - 19:27
Le ricerche erano cominciate già ieri ma si erano concluse senza esito. Questa mattina il corpo dell'animale è stato trovato purtroppo senza vita
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato