Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, a Mori tornano a crescere i positivi e una classe finisce in quarantena. Il sindaco Barozzi: “Bisogna aumentare il numero di vaccinati”

Mentre la copertura vaccinale nella zona della Vallagarina e degli Altipiani Cimbri si attesta al 79% nella popolazione con più di 12 anni (un dato in linea con la media provinciale che alla fine di settembre era all'80%), a Mori solo il 69%  degli over 12 è vaccinato 

Di Filippo Schwachtje - 06 October 2021 - 09:54

MORI. “Negli ultimi giorni sono tornati ad aumentare a Mori i nuovi casi di persone positive al Covid-19”. Sono queste le parole del primo cittadino del Comune della Vallagarina, Stefano Barozzi, che conferma anche come una classe delle scuole medie di Mori da oggi (mercoledì 6 ottobre) sia finita in quarantena.

 

Mentre in Trentino nella giornata di ieri sono stati segnalate 20 nuove positività al Coronavirus (Qui Articolo), a Mori Barozzi spiega che negli ultimi giorni “dai dati forniti dalla Protezione civile si ricava che i casi accertati risultati positivi da tampone sono in totale 14, dei quali 8 sono persone adulte nella fascia 40-50 anni e 6 minori frequentanti le scuole dell'obbligo”. E proprio all'interno delle scuole medie di Mori, continua il primo cittadino, “da oggi una classe è in quarantena e per la stessa è stata riattivata, pur come ripiego, la didattica a distanza”. In tutto il Trentino ieri le classi in quarantena erano due.

 

Mentre la copertura vaccinale nella zona della Vallagarina e degli Altipiani Cimbri si attesta al 79% nella popolazione con più di 12 anni (un dato in linea con la media provinciale che alla fine di settembre era all'80% Qui Articolo), a Mori la percentuale di persone vaccinate è sensibilmente più bassa. “A Mori a settembre, il 69% della popolazione sopra i 12 anni risulta vaccinato – sottolinea Barozzi –. E' una percentuale ancora bassa che deve significativamente aumentare per rendere immune la nostra comunità dagli effetti del virus”.

 

Stando ai dati comunicati ieri (5 ottobre) dall'Azienda provinciale per i servizi sanitari, nel territorio della Provincia autonoma di Trento le dosi di vaccino anti-Coronavirus somministrate dall'inizio della campagna vaccinale sono 749.839, di cui 345.384 sono seconde dosi e 2.887 sono terze dosi.

 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 21 maggio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
21 maggio - 20:40
La 65enne è stata trovata nell'acqua da alcuni passanti, immediato l'allarme e l'avvio della manovre salvavita ma purtroppo per Liviana Ierta [...]
Cronaca
21 maggio - 21:28
Le fiamme partite da un quadro elettrico. Decine e decine i vigili del fuoco intervenuti per evitare che l'incendio potesse interessare altre parti [...]
Cronaca
21 maggio - 16:43
Erano circa 200 gli operatori di Dolomiti Ambiente impegnati in questi giorni nelle operazioni di pulizia per il post-concerto di Vasco Rossi, il [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato