Contenuto sponsorizzato

Campagna vaccinale in Trentino: Fiemme, Fassa e Primiero hanno le coperture più basse. Ecco come si comportano i vari territori della Provincia

A comunicare i dati l'Azienda provinciale per i servizi sanitari: in tutto il Trentino il 'gap' tra le prime e le ultime posizioni è del 10 per cento. Val di Non, Val di Sole e Val di Cembra al primo posto con l'83 per cento di copertura, ultime Fiemme, Fassa e Primiero con rispettivamente 75, 73 e 77 per cento

Di F.S. - 30 September 2021 - 18:34

TRENTO. Per quanto riguarda la media a livello provinciale, la popolazione vaccinabile trentina (quella, quindi, composta dalle persone che hanno più di 12 anni) al momento è coperta all'80 per cento, ma fra i vari territori trentini il dato oscilla in maniera importante: dai 'primi della classe' in Val di Non, Val di Sole e Val di Cembra fino ai territori in fondo alla classifica, Fiemme, Fassa e Primiero, ecco i dati sulla copertura vaccinale in Provincia.

La percentuale più alta registrata in Trentino è l'83 per cento (segnata, come detto, in Val di Non, Val di Sole e Val di Cembra). Al secondo posto invece le aree Rotaliana-Paganella-Koenigsberg e Giudicarie-Rendena, con l'82 per cento di copertura, mentre le due zone più popolose, la Vallagarina e Altipiani Cimbri e la Val d'Adige e Laghi (che insieme contano oltre 200mila persone), si aggirano intorno all'80 per cento (rispettivamente 79 e 81 per cento).

 

Gli ultimi posti sono invece occupati dai territori più orientali, con la Val di Fassa al 73 per cento di copertura (il dato più basso in assoluto), la Val di Fiemme al 75 per cento e il Primiero al 77 per cento. Il gap tra le prime e le ultime posizioni in Provincia è quindi del 10 per cento, una differenza che si riflette (con qualche eccezione) anche nei dati relativi alle vaccinazioni per età.

 

Se infatti, per esempio, in Val di Non il 100 per cento degli over 80 è vaccinato, il dato scende al 93 per cento in val di Fassa. Per quanto riguarda la fascia 70-79 anni prima per copertura la zona di Giudicarie e Rendena (96 per cento) mentre la maglia nera tocca alla Val di Fiemme (84 per cento). Dividendo il dato sulla copertura per fasce d'età, in Trentino si è vaccinato al momento il 98 per cento degli over 80, il 91 per cento nella fascia 70-79, l'87 per cento in quella 60-69, l'81 per cento in quella 50-59, il 75 per cento in quella 40-49, il 73 per cento in quella 30-39, il 77 per cento di quella 20-29 e il 63 per cento di quella 12-19 anni.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 18 ottobre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
19 ottobre - 08:05
E' successo poco dopo mezzanotte a Sarnonico. Un'auto è uscita di strada e si è schiantata contro un edificio per poi incendiarsi. Il [...]
Cronaca
19 ottobre - 06:01
Anche in Trentino non sono mancate le famiglie che hanno deciso di ritirare i propri figli da scuola perché non condividevano i protocolli [...]
Cronaca
18 ottobre - 19:43
Trovati 20 positivi, 0 decessi nelle ultime 24 ore. Registrate 15 guarigioni. Sono 18 i pazienti in ospedale, di cui 2 ricoverati in terapia [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato