Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, dopo l'aumento dei casi decisi nuovi screening di massa. Nel weekend del 23 e 24 gennaio toccherà a Val Passiria e San Genesio

Nuovi screening di massa in vista in Alto Adige. Questa volta a essere interessati saranno i Comuni di San Genesio, Moso in Passiria e San Leonardo in Passiria. Troppi infatti i casi registrati in questi territori. Le operazioni sono previste per il fine settimane del 23 e 24 gennaio

Pubblicato il - 21 January 2021 - 18:04

BOLZANO. Nuovi screening in vista in Alto Adige. Il peggioramento della situazione epidemiologicanelle ultime 24 ore sono stati 566 i nuovi positivi, 7 i decessi, con un tasso contagi/tamponi in crescita così come i ricoveri in ospedale – ha infatti spinto le autorità sanitarie a organizzare nuove campagne mirate per interrompere le catene del contagio.

 

Questa volta, dopo che nello scorso settimana le operazioni avevano interessato Dobbiaco, gli screening di massa, a base volontaria e gratuita, interesseranno la Val Passiria e San Genesio. Si comincia sabato 23 gennaio 2021 a Moso in Passiria, dove i test si terranno dalla 8 alle 18 di sabato e dalle 8 alle 14 di domenica 24 gennaio. I test si svolgeranno nella Sala Civica di Stulles.

 

Sempre nelle giornate di sabato e domenica si terranno le operazioni di screening anche a San Leonardo in Passiria. In questo caso i test si svolgeranno nella Casa Associazioni dalle 8 alle 18 per tutti e due i giorni. Durante il sabato, però, verrà testata la popolazione del paese, mentre la domenica sarà dedicata ai cittadini e alle cittadine delle frazioni.

 

Per quanto riguarda San Genesio, infine, i test si svolgeranno sempre sabato 23 e domenica 24 gennaio dalle 8 alle 17 nell'Aula Magna. I cittadini e le cittadine dei paesi più grandi, San Genesio e Valas eseguiranno i test nella giornata di sabato, mentre domenica sarà dedicata allo screening degli abitanti di Avigna, Cologna, Montoppio, Avigna di Fuori, Pitterschol, Loambauern, via Provinciale e Montoppio di Dentro.

 

Per ulteriori informazioni è comunque consigliabile consultare i siti web dei singoli comuni. L'appello delle autorità, così come dei sanitari, è di partecipare numerosi.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 25 settembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
26 settembre - 15:47
Uno dei pazienti ricoverati negli ultimi giorni nel reparto di rianimazione dell’Ospedale di Rovereto, un uomo vicino ai settant’anni non [...]
Cronaca
26 settembre - 14:14
“Le buste paga di agosto dei consiglieri regionali, con l’adeguamento automatico delle indennità, offendono tutti i lavoratori e pensionati [...]
Cronaca
26 settembre - 11:15
Numerosi i furti anche da minorenne per cui già era stato arrestato lo scorso luglio e poi scarcerato dopo una ventina di giorni in [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato