Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, il docente è infetto? Le classi con cui ha fatto lezione nelle ultime 24 ore vanno in quarantena. L'Iss detta le nuove regole sulla scuola

L'Istituto superiore di sanità ha dettato nuove regole per la quarantena delle classi. Se un docente è sintomatico, le sezioni con cui ha fatto lezione nelle ultime 24 ore dovranno andare in isolamento. Ecco come funziona

Pubblicato il - 19 marzo 2021 - 17:09

TRENTO. Cambiano le indicazioni sul contagio nelle classi. Secondo l'ultima circolare dell'Istituto superiore di sanità, datata 13 marzo 2021, se a essere positivo è un maestro o un professore gli studenti verranno considerati contatti stretti nel caso in cui il docente abbia svolto lezione nelle 48 ore antecedenti l'insorgenza dei sintomi o, se asintomatico, nelle 48 ore precedenti il tampone.

 

La situazione epidemiologica nel Paese si sta facendo infatti più complicata. E se è vero che il contagio trova in questo momento nelle scuole, a causa delle varianti, un luogo d'elezione per la sua propagazione, le autorità sanitarie cercano di correre ai ripari, dando un giro di vite ai protocolli. Non a caso, anche in Trentino, dopo mesi di inspiegabile eccezione nella regola degli studenti contagiati in una classe necessari per dichiarare l'isolamento, si è deciso di fare un passo indietro, allineandosi al resto del Paese: basta solo uno studente positivo per mettere in quarantena una classe (QUI l'articolo). 

 

Anche sui docenti, come detto, la circolare dell'Iss impone nuove regole. Mentre la campagna vaccinale degli insegnanti procede a rilento, tra sospensioni del vaccino AstraZeneca e forniture a singhiozzo, si è stabilito che nelle classi basta un insegnante positivo per far scattare la quarantena. Ma questo in ogni situazione? No. Se infatti prima il maestro o il professore non era considerato contatto stretto, adesso lo è se nel caso delle classi in cui ha svolto lezione nelle 48 ore antecedenti l'insorgenza dei sintomi o, se asintomatico, nelle 48 ore precedenti il tampone. La questione, chiaramente, si complica laddove l'insegnante insegni in più classi.

 

Riguardo alla chiusura delle scuole, sarà di competenza dell'Azienda sanitaria valutare se sospendere le attività in presenza laddove si intraveda un cluster. Per poter prendere una decisione di questo tipo, è necessario che almeno il 30% delle classi sia coinvolto. Nel caso, l'Asl metterà in quarantena tutti i soggetti che frequentano la scuola ed effettuerà uno screening completo mediante tamponamento dell'intero plesso.

 

Ultimo aspetto riguarda infine la durata della quarantena. Attualmente le indicazioni scientifiche prevedono infatti di effettuare un pcr dopo almeno 3 giorni di assenza di sintomatologia. Se il test ha un esito negativo, il pediatra o il medico di medicina generale devono rilasciare un'attestazione, necessaria per poter rientrare in classe. Se il soggetto risulta positivo confermato ad una variante o è contatto di caso Covid-19 sospetto di essersi infettato con una mutazione, la quarantena dovrà durare di più e potrà essere interrotta solo al decimo giorno. Nel 14esimo dovrà effettuare un test molecolare.

 

Domenica 21 marzo, intanto, in tutta Italia si terrà la manifestazione del comitato Scuola in presenza. Anche in Trentino, in particolare a Rovereto, scenderanno in piazza i genitori per protestare contro le scelte del governo Draghi ed il ricorso alla didattica a distanza (QUI l'articolo). 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 6 dicembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
06 dicembre - 19:58
Trovati 73 positivi, 1 decesso nelle ultime 24 ore. Registrate 79 guarigioni. Sono 73 i pazienti in ospedale. Sono 892.851 le dosi di [...]
Società
06 dicembre - 19:02
La città di Belluno dedica una piazza in memoria di Angelina Zampieri, vittima di femminicidio nel 1913. La ragazza, che si era trasferita a Povo [...]
Cronaca
06 dicembre - 20:45
Nell'aggiornamento delle autorità sanitarie risultano effettuate 36.514 vaccinazioni con prenotazione, oltre a 7.531 somministrazioni a [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato