Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, primi due casi di 'variante indiana' a Bassano: contagiati padre e figlia

Le due persone positive sono di Bassano e la presenza della variante indiana nei campioni dei due è stata individuata dal laboratorio dell'Istituto Zooprofilattico delle Venezie

Di GF - 26 aprile 2021 - 15:44

VICENZA. "Abbiamo i primi due pazienti a Bassano con la variante indiana”. Lo ha annunciato quest'oggi il governatore veneto Luca Zaia durante la conferenza stampa sulla situazione epidemiologica in regione.

 

Secondo alle informazioni fornite da Zaia di tratterebbe di “due cittadini indiani, padre e figlia” che sono rientrati dall'India nelle scorse settimane e si trovano in isolamento. La diagnosi di variante indiana è stata confermata dall'Istituto Zooprofilattico.

 

Quella “indiana” è una variante particolare perché presenta due mutazioni nella proteina Spike, che rendono più facile l'inserimento all'interno dell'organismo.

 

Sono in corso al momento degli studi che possano chiare il grado di contagiosità di questa variante e valutare l'efficacia o meno dei vaccini.

 

Nei giorni scorsi il ministro della Salute Roberto Speranza aveva firmato una nova ordinanza che vieta l’ingresso in Italia a chi negli ultimi 14 giorni è stato in India. (QUI L'ARTICOLO)

 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 26 maggio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
28 maggio - 19:13
Se da una parte i negozianti lamentano un calo della clientela nei giorni del concerto, a causa anche delle strade chiuse e [...]
Società
28 maggio - 19:02
La 37enne di Arco Francesca Morghen realizza prodotti con le copertine della celebre rivista, con cui ora è nata una collaborazione. Le [...]
Cronaca
28 maggio - 18:28
Da metà pomeriggio sono in azione i corpi dei vigili del fuoco in gran parte del territorio. A Trento, in via Brescia, un'auto è rimasta bloccata [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato