Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, situazione ancora pesante nelle terapie intensive e sempre più giovani con sintomi. L'appello di Benetollo: ''Rispettiamo le regole in queste festività''

Il direttore sanitario dell'Apss chiede ai cittadini il rispetto delle regole anche nelle riunioni famigliari in questi giorni di Pasqua: ''I comportamenti individuali sono determinanti''

Pubblicato il - 02 April 2021 - 18:10

TRENTO. Se da un lato i numeri sono in calo dal punto di vista dei contagi dall'altro la pressione sugli ospedali e soprattutto sulle terapie intensive è in aumento con 51 pazienti ricoverati e ben 4 nelle ultime 24 ore. Da qui l'appello del direttore dell'Azienda Sanitaria di Trento Pier Paolo Benetollo a fare molta attenzione in questi giorni di festa.

 

La situazione complessiva è in miglioramento – ha spiegato Benetollo – ma negli ospedali, soprattutto nelle terapie intensive, ancora non è così. Stiamo valutando attentamente i dati e questa situazione può essere dovuta dalla biologia della malattia e anche dai tempi che un soggetto rimane in terapia intensiva”.

 

Particolare attenzione viene data anche alle varianti. La mutazione inglese, è stato spiegato anche a livello nazionale, rappresenta circa il 90% dei casi. Questo è riscontrabile anche in Trentino. Un aspetto che porta ad un abbassamento anche dell'età media dei ricoveri.

 

“L'età media degli ingressi in terapia intensiva – ha spiegato il direttore sanitario – è di 65 anni circa. E sono sempre più giovani le persone che manifestano dei sintomi”.

 

Da qui l'appello ad una Pasqua in sicurezza con il rispetto delle regole.

 

“Visto la situazione che stiamo avendo – ha spiegato Pier Paolo Benetollo – non posso far altro che dire, in questo momento di festività, i comportamenti individuali sono comunque determinanti e in particolare anche nei prossimi giorni sarà fondamentale rispettare le regole nelle case nelle riunioni famigliari. Abbiamo tre giorni davanti di festa ma dobbiamo resistere ancora un po'”.

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Montagna
06 dicembre - 15:11
La valanga, dicono gli operatori del soccorso alpino intervenuti sul posto, ha avuto un fronte di circa 30 metri ed una lunghezza di circa 300 metri
Cronaca
06 dicembre - 13:27
L'intervento è avvenuto nella zona di Racines in Alto Adige. Un autobus è rimasto bloccato a causa della neve
Economia
06 dicembre - 12:00
Via libera al nuovo intervento di sostegno al credito per agevolare, attraverso la garanzia della Provincia, il finanziamento di Confidi e [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato