Contenuto sponsorizzato

Dopo un anno chiude l'hub Covid di Volano il primo di questo tipo in Italia, Parolari: ''Tornerà ad essere una Rsa. Ha accolto circa 600 malati''

La struttura di Volano in questi lunghi mesi di pandemia ha accolto circa 600 persone malate Covid e circa 60 anziani per la quarantena pre-inserimento. Il 4 maggio tornerà alla sua destinazione originaria di Rsa, accogliendo gli ospiti provenienti da Casa Albergo Vinotti e dalla palazzina di Nomi

Di G.Fin - 30 aprile 2021 - 19:09

VOLANO. Da Rsa Covid a quella di  transito fino a diventare struttura intermedia a supporto del servizio ospedaliero.

 

Dopo un anno di attività nelle scorse ore si è conclusa l'esperienza dell'hub Covid di Volano, la prima struttura di questo tipo aperta in Italia a metà aprile 2020.

 

L'annuncio è arrivato dai social con un post dell'ex presidente di Upipa Francesca Parolari che svolge il ruolo di presidente del consiglio d'amministrazione all'Opera Romani Rsa di Nomi. Proprio l'equipe di quest'ultima ha allestito l'hub di Volano in dieci giorni in accordo con la Provincia.

 

In questi lunghi mesi di pandemia ha accolto circa 600 persone malate Covid e circa 60 anziani per la quarantena pre-inserimento. Una struttura che ha supportato le Rsa e gli ospedali di tutto il Trentino, gestita da una equipe mista di dipendenti Opera Romani, Apss e provenienti da altre Rsa.

 

E' un modello trentino di cui essere orgogliosi” ha spiegato Francesca Parolari in un post su Facebook. “Rivolgo un grazie particolare – continua - al personale tutto che l'ha gestita in modo egregio, dedicandosi agli ospiti con dedizione e passione, alla task force di Apss, a tutto il personale di Opera Romani per i servizi generali erogati, al Comune di Volano per il sostegno costante e a tutti i volontari per l'impegno”. Un ringraziamento rivolto anche al dottor Livio Dal Bosco.

 

Il 4 maggio la struttura torner alla sua destinazione originaria di Rsa, accogliendo gli ospiti provenienti da Casa Albergo Vinotti e dalla palazzina di Nomi.

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Montagna
03 dicembre - 05:01
Diversi i nodi da affrontare e l'apertura degli impianti in val di Non non è garantita. Le criticità legate ai costi energetici ma manca anche [...]
Politica
02 dicembre - 20:39
Dopo le rivelazioni del sindaco Finato si allungano le ombre sul progetto per il Nuovo ospedale di Cavalese. Ora Cia chiede conto del ruolo avuto [...]
Cronaca
02 dicembre - 15:54
Il Centro in via Dogana 1 ha iniziato ad accogliere le vittime di violenza dai primi anni 2000, partendo da 92 arrivando a 335 nel 2021. [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato