Contenuto sponsorizzato

Editoria, chiude il giornale 'Trentino'. La decisione del consiglio di amministrazione: ''Non sostenibilità del ramo d'azienda"

La decisione è stata presa dal Consiglio di Amministrazione della società. Ci sarà il ricorso agli ammortizzatori sociali per il personale giornalistico

Pubblicato il - 15 January 2021 - 13:14

TRENTO. Il Trentino, uno dei tre quotidiani cartacei della provincia di Trento, sarà chiuso.

 

In una nota la Sie, Società Iniziative Editoriali, ha spiegato di dover procedere, dopo 75 anni di presenza sul territorio, alla chiusura della testata “Trentino” data “la non sostenibilità del ramo d'azienda. A rimanere attiva sarà solamente la parte online.

 

La decisione è stata presa dal Consiglio di Amministrazione della società. Non sono stati comunicati licenziamenti ma solo il ricorso agli ammortizzatori sociali per il personale giornalistico mentre il personale amministrativo gestionale non subirà ulteriori provvedimenti rispetto a quanto già in atto.

 

"La decisione presa stamattina dal consiglio d'amministrazione ci lascia sbalorditi sia per il modo brusco e repentino con cui è stata adottata, sia per la sua portata: la chiusura del Trentino infatti colpisce al cuore un pezzo di storia della nostra città, cancella un organo dell'informazione fondato nel 1945 (con il nome Alto Adige) dal Comitato di liberazione nazionale, ci priva di una voce laica che ha saputo raccontare il territorio e che ha dato un contributo fondamentale al pluralismo dell'informazione", ha commentato il sindaco di Trento, Franco Ianeselli

 

Qui la nota

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 04 marzo 2021
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

04 March - 19:53
Sono 226 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero. Oggi comunicati 2 decessi. Sono 67 i Comuni che presentano almeno 1 nuovo caso di positività
04 March - 18:14

Si attendono le nuove classificazioni. La curva del contagio è in crescita a livello nazionale e la prospettiva è quella di diversi cambi di zona. Il Trentino dovrebbe restare in zona arancione e la Pat conferma l'intenzione di proseguire con la didattica in presenza al 50%

04 March - 19:16

Nuovi riscontri alla diffusione della variante inglese in Provincia, dopo il caso dei dipendenti della Cassa Rurale della Val di Fiemme anche 15 dipendenti di una fabbrica di Trento sono stati contagiati dalla stessa mutazione. Ferro: “La variante inglese ha una grande capacità di contagio soprattutto nei luoghi chiusi”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato