Contenuto sponsorizzato

Vaccinazione anti-covid, da domenica al via le prenotazioni con il Cup online per il personale di nidi e materne

Chi ha un medico che non aderisce alla campagna o chi non ha un medico in Trentino ma lavora qui, può prenotarsi al Cup online. Sarà vaccinato tutto il personale scolastico, fino ai 65 anni di età

Pubblicato il - 26 febbraio 2021 - 16:24

TRENTO. A partire da domenica il personale di nidi e materne il cui medico non aderisce alla campagna vaccinale potranno prenotarsi per la somministrazione tramite il Cup online.

 

In una nota, l'Ufficio Comunicazione dell'Azienda sanitaria del Trentino, spiega che da ormai alcuni giorni, grazie alla disponibilità del vaccino AstraZeneca, più facile da conservare e somministrare, il personale scolastico degli asili nido e delle scuole dell’infanzia può vaccinarsi dal proprio medico di medicina generale, se questo aderisce alla campagna vaccinale.

 

In alcuni casi, però, ci sono medici di base che non hanno aderito. Da domenica, per chi si trova in questa situazione, verrà quindi data la possibilità di effettuare la vaccinazione al Cup online (https://cup.apss.tn.it/) e farla nelle sedi vaccinali dell’Azienda provinciale per i servizi sanitari a partire da mercoledì prossimo. Sarà vaccinato tutto il personale scolastico, fino ai 65 anni di età.

 

Sul sito di Apss (https://bit.ly/2NIS0Gr) è disponibile l’elenco dei medici di medicina generale che aderiscono alla campagna di vaccinazione. Nella prima fase della campagna la priorità sarà data agli insegnanti e agli operatori delle scuole materne e dei nidi, maggiormente esposti al rischio di contagio visto che i bambini piccoli non portano la mascherina. Gradualmente verrà coinvolto tutto il personale docente e non docente delle scuole di ogni ordine e grado. Per prenotare il vaccino bisogna quindi contattare il proprio medico di famiglia.

 

Chi ha un medico che non aderisce alla campagna o chi non ha un medico in Trentino ma lavora qui, può prenotarsi al Cup online. Al momento della prenotazione bisognerà indicare, oltre al codice fiscale e al numero di tessera sanitaria, anche la scuola/istituto di appartenenza. Chi ha un medico che aderisce alla campagna di vaccinazione non potrà prenotare tramite Cup e dovrà fare riferimento al proprio medico.

 

La seconda dose di vaccino sarà somministrata a dieci settimane dalla prima. Per chi soffre di gravi patologie il vaccino AstraZeneca non è indicato e quindi si consiglia, dopo aver consultato il proprio medico, di attendere la somministrazione dei vaccini Pfizer o Moderna. 

 

Per ridurre i tempi di permanenza nei centri vaccinali si consiglia, una volta ottenuto l’appuntamento, di presentarsi con i moduli per la vaccinazione già compilati. I moduli sono scaricabili anche dal sito Apss: https://bit.ly/3aUwBCX. Si raccomanda di presentarsi puntuali all’appuntamento (ma non più di cinque minuti prima).

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Montagna
02 dicembre - 18:18
Lo scialpinista ha iniziato a cercare l'amico con l'Artva, lo ha individuato sotto circa un metro e 20 di neve ed estratto, tentando da subito di [...]
Cronaca
02 dicembre - 16:45
Le manifestazioni cliniche dell'infezione sintomatica sono prevalentemente a carico del tratto respiratorio. Due bambini sono stati ricoverati a [...]
Montagna
02 dicembre - 15:47
Dalle prime informazioni, le squadre del Soccorso alpino di Cortina, San Vito e Livinallongo sono partite per raggiungere la zona di Forcella [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato