Contenuto sponsorizzato

Vaccinazioni anticovid, basta compiere gli anni dopo il 31 gennaio per non rientrare tra gli over 80 e perdere la possibilità di vaccinarsi ora in questa fascia

In Trentino nella somministrazione dei vaccini, per considerare la platea degli over 80, vengono accettate le persone nate fino al 31 gennaio 1941. Chi festeggia il compleanno successivamente passa ad uno scaglione successivo. Altre Regioni hanno adottato un sistema ben diverso  

Di G.Fin - 16 febbraio 2021 - 18:27

TRENTO. La vaccinazione per gli over 80 sta andando avanti in tutto il Trentino non senza difficoltà.

 

Nei primi giorni a dare problemi è stato il cup-online, la piattaforma messa in campo per raccogliere le registrazioni per le somministrazioni.

 

Un sistema questo che ha costretto tantissimi cittadini ad alzarsi anche di notte per riuscire a completare la fase di registrazione. Pagine bloccate, attese di ore davanti allo schermo per finire poi, in certi casi, a scoprire che non c'erano posti liberi o bisognava fare chilometri per vaccinarsi.

 

Tutto questo senza contare che non sono molti gli over 80enni capaci di utilizzare un computer anche se, in aiuto, è stato messo un numero verde. Ecco allora che mentre in altre regioni italiane hanno mandato lettere a casa o usato chiamate individuali (QUI L'ARTICOLO),  in Trentino la strada scelta è stata ben diversa.

 

Tra le ultime stranezze che ci sono state segnalate dai cittadini c'è quella che riguarda la data che consente agli over 80 di vaccinarsi. Se una persona è del 1941 (e quindi compie 80 anni nell'arco del 2021) ma festeggia il compleanno dopo il 31 gennaio, non rientra più automaticamente nella platea degli over 80 che avrebbero diritto del vaccino e deve attendere la fascia successiva.

 

“Sto aiutando diversi anziani a registrarsi per potersi vaccinare – ha spiegato Antonio a ilDolomiti - ma per alcuni di loro che avrebbero compiuto 80 anni a metà febbraio o a maggio non è stato possibile. Il sistema è impostato in modo tale che rientrano nella fascia over 80 solo coloro che compiono gli anni prima del 31 gennaio”. Pronti e felici a vaccinarsi per riuscire poi a riabbracciare i propri nipoti che invece devono continuare ad attendere.

 

In merito a questa vicenda l'Azienda sanitaria di Trento ha spiegato che "Al momento verranno vaccinate le persone che hanno fatto gli 80 anni fino al 31 gennaio poi nei prossimi mesi, quando sarà terminata questa fase, verranno fornite le somministrazioni a tutti gli altri".

 

Contattando il numero verde del Veneto per le informazioni sul Coronavirus, però, ci è stato spiegato che la situazione è ben diversa. “In Veneto per la fascia over 80 viene considerato tutto l'anno anche se bisogna sempre vedere i vaccini a disposizione”. Non solamente, quindi, fino il 31 gennaio.

 

In Alto Adige la modalità è un po' diversa e consiste nell'offrire alle persone di vaccinarsi appena compiono gli 80 anni. Questo significa che se una persona compie 80 anni il 20 febbraio, a partire dal giorno dopo può chiedere di vaccinarsi.

 

In Lombardia la situazione è simile a quella del Veneto. Nel sito internet della Regione, infatti, si spiega che dal 15 febbraio 2021 sono iniziate le vaccinazioni per i cittadini lombardi che hanno più di 80 anni. Comprese le persone nate nel 1941. Per quanto riguarda l'Emilia Romagna, invece, l'organizzazione messa in campo è simile a quella dell'Alto Adige. Si attende che la persona abbia compiuto 80 anni per poi poter effettuare le vaccinazioni.

 

Sistemi questi ben diversi, come si può vedere, da quelli messi in campo dal Trentino.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 6 dicembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
07 dicembre - 11:54
Incontro via remoto tra i tre governatori dell'Euregio. Dalla disamina di Fugatti è emerso che la maratona vaccinale sta andando abbastanza bene [...]
Cronaca
07 dicembre - 11:53
Difficile la situazione negli ospedali del territorio con 99 i ricoveri in area medica, poi 18 quelli [...]
Politica
07 dicembre - 09:43
Fra le nuove restrizioni che potrebbero essere introdotte c’è anche quella di escludere i tamponi fra le soluzioni per ottenere un Green pass. [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato